Home Stampa

Attualmente in Stampa Crea PDF CREA PDF




(Rimuove tutti gli elementi attualmente pronti per la stampa e consente di partire con il foglio vuoto)
abbracciareverb. trans. della 1 coniug. cingere e stringere con le braccia, per esprimere amore, affetto, o per trattenere qualcuno o qualcosa che vorrebbe o potrebbe sfuggire; ( fig.) comprendere, contenere: il mare abbraccia molte terre; ( fig.) seguire, accettare; dedicarsi a qualcosa: abbracciare una fede, una professione.immagine
accendereverb.trans.irreg.II coniug.applicare la fiamma: accendere un fiammifero, la stufa, la caldaia. Trasmettere energia elettrica a un apparecchio o dispositivo per farlo funzionare: accendere la luce, il televisore. Suscitare; eccitare, infiammare: accendere una lite, accendere l’odio, la passione.immagine
accettareverb.trans.Iconiug.[ io accètto ecc.; aus. avere] acconsentire a ricevere qualcosa o qualcuno oppure a fare qualcosa; per estens., accogliere, ammettere: accettare un invito, una sfida; accettare in un circolo; accettare come socioimmagine
accogliereverb.trans.IIconiug.[coniugato come cogliere; aus. avere] ricevere; per estens., ospitare: accogliere qualcuno con freddezza, con gioia; un asilo che accoglie gli orfani; essere ben accolto, gradito; accogliere una voce in un dizionario, registrarla
accomodareverb.trans.Iconiug.mettere o rimettere in ordine, in buono stato; riparare, aggiustare: accomodare un orologio, un vestito, una strada | ora t’accomodo io!, ( iron.) ti punisco, ti do una lezione!
accompagnareverb.trans.Iconiug.seguire per amicizia, cortesia o protezione; scortare: accompagnare qualcuno alla stazione, a scuola, in chiesa, dal dentista
accorgersiIIconiug.scorgere improvvisamente, avvedersi: non si era accorto di me; mi sto accorgendo che s’è fatto tardi
accusareverb.trans.IIconiug.muovere un’accusa a qualcuno; incolpare: accusare qualcuno di trascuratezza | accusare la sorte, il caso, il destino, attribuire a essi la causa delle proprie disgrazie
acquistareverb.trans.Iconiug.venire in possesso di qualcosa in cambio di denaro o altri mezzi di pagamento; conseguire la proprietà di qualcosa; comperare: acquistare una casa, un abito; acquistare in contanti, a credito; acquistare all’ingrosso, al minuto
addormentareverb.trans.Iconiug.far dormire: addormentare un bimbo | ( estens.) anestetizzare: addormentare un paziente, un arto | ( fig.) annoiare: un libro, uno spettacolo che addormentaimmagine
adoperareverb.trans.Iconiug.fare uso, servirsi di qualcosa; usare, impiegare, utilizzare: adoperare un coltello, le forbici; adoperare bene, male il proprio tempo; adoperare le mani, il bastone, picchiare, bastonare; adoperare il cervello, ragionare, riflettere ||| adoperarsi v.pron. ingegnarsi, darsi da fare;
adorare verb.trans.Iconiug.tributare adorazione: adorare Dio | riconoscere come divinità, venerare: gli egizi adoravano il soleimmagine
affacciarsi verb.trans.Iconiug.accostarsi a una finestra, a una porta e sim., per farsi vedere; mostrarsi brevementeimmagine
affermare verb.trans.Iconiug.asserire, dare per certo, dichiarare apertamente: affermare la propria innocenza | ( assol.) dire, rispondere di sì: affermare con un cenno del capo
affidareverb.trans.Iconiug.dare, consegnare qualcosa alla custodia di qualcuno di cui si abbia fiducia: affidare una lettera, un incarico; affidare un bimbo alle cure di qualcuno | affidare alla memoria, mandare a mente; consegnare al ricordo
affrontareverb.trans.Iconiug.andare incontro a qualcuno per misurarsi con lui; fronteggiare con decisione: affrontare il nemico, un rivale, l’ira di un superiore
aggiungereverb.trans.IIconiug.mettere, dare, dire in più; unire, aggregare: aggiungere un posto a tavola; aggiungere al conto una mancia; aggiunse poche parole | soggiungere (come inciso nel discorso diretto): «E non verrò solo,» aggiunse | sommare: aggiungere un numero a un altroimmagine
aggiustareverb.trans.Iconiug.rimettere qualcosa in grado di funzionare, in buono stato, in ordine, in regola; riparare, accomodare: aggiustare un motore, un vestito, i capelli, i conti | assestare: aggiustare gli abiti | aggiustare il tiro, ( mil.) fare tiri d’aggiustamento; genericamente, rendere più precisa la miraimmagine
agitareverb.trans.Iconiug.muovere rapidamente, scuotere con energia: agitare una bottiglia, un medicinale; agitare il fazzoletto, in segno di saluto
aiutareverb.trans.Iconiug.dare, prestare aiuto; soccorrere, assistere: aiutare un amico; aiutare qualcuno a fare qualcosaimmagine
allargareverb.trans.Iconiug.rendere largo o più largo: allargare una strada, un foro, un vestito | disporre a maggior distanza: allargare i vasi sul davanzale | allargare il gioco, nel calcio e in altri sport, dare maggiore spazio alle azioni, alla manovra
allevare verb.trans.Iconiug.prestare a un bambino tutte le cure necessarie al nutrimento e alla crescita | ( non com.) allattare: allevare al petto, artificialmenteimmagine
allontanareverb.trans.Iconiug.mandare via, portare lontano; tenere distante (anche fig.): allontanare una persona, un pericolo, un sospetto; un atteggiamento, un tono che allontana
alludereverb.intr.irreg.II coniug. riferirsi nel discorso a qualcosa o a qualcuno in modo coperto o indiretto: non ho capito a che cosa alludesse | simboleggiare, rappresentare velatamente: la parabola del seminatore allude all’evangelizzazione.
allungare verb.trans.Iconiug.rendere lungo o più lungo; accrescere in lunghezza: allungare un vestito; allungare la strada, il cammino, percorrere la via più lunga per giungere a una meta
alzareverb.trans.Iconiug.portare, levare in alto o più in alto; rivolgere verso l’alto; sollevare, innalzare (anche fig.): alzare il capo; alzare una seggiola; alzare preghiere a Dio | alzare le carte (da gioco), tagliare il mazzo | alzare le mani, sollevare le braccia in segno di resa; arrendersi (anche fig.) | alzare le mani (su qualcuno)immagine
amareverb.trans.reg.Iconiug.nutrire profondo affetto, voler bene: amare i propri figli; amare un fratello, un amico; una persona che sa farsi amare | sentire propensione, desiderio, piacere, attaccamento per qualcosa: amare la giustizia, la verità; amare la natura, gli animali; amare la musica, il disegno; amare il denaro, la buona cucina.immagine
ammalarsiIconiug.contrarre una malattia, divenire infermo: ammalarsi di bronchiteimmagine
ammazzare verb.trans.Iconiug.uccidere in modo violento; più genericamente, far morire: li ammazzarono come cani; la polmonite lo ha ammazzato | macellare: ammazzare un maialeimmagine
ammettereverb.trans.IIconiug.lasciar entrare; accogliere, introdurre, ricevere: ammettere alla presenza, in un collegio, tra i soci; è stato ammesso a frequentare
andareverb.intr.irreg.I coniug.muoversi, spostarsi indirizzandosi verso un luogo, o anche senza una meta: andare avanti, indietro, diritto; andare veloce, lento, di corsa, di fretta; andare a piedi, in bicicletta, in macchina, in aereo; andare in strada, nei campi, per mare; andare a scuola, al mare, all’estero; andare in vacanza, in montagna.immagine
annoiareverb.trans.Iconiug.ecar noia, provocare una sensazione di molestia: un lavoro che annoia; non annoiatemi con le vostre chiacchiere
annunciareverb.trans.Iconiug.dare notizia; informare di qualcosa che è già avvenuta o è prossima ad avvenire: annunciare la morte di qualcuno; annunciare la conclusione di un accordo | in usi enfatici: ti annuncio che sono stato promosso
apparireverb.intr.irreg.IIIconiug.mostrarsi allo sguardo, comparire, per lo più all’improvviso: un uomo apparve nel buio | divenire visibile: il sole appariva all’orizzonte.
appartenereverb.intr.IIconiug.essere di proprietà di qualcuno: questa terra mi appartiene
appendereverb.trans.irreg.II coniug.fissare in alto qualcosa in modo che resti sospesa: appendere il soprabito all’attaccapanni, appendere i quadri alle pareti | appendere i guantoni, la bicicletta al chiodo, smettere l’attività sportiva, per lo più agonistica, del pugilato, del ciclismo | essere appeso a un filo, ( fig.) essere in pericolo o debole.immagine
applicareverb.trans.Iconiug.fare aderire una cosa sopra un’altra; apporre, attaccare (anche fig.): applicare un’etichetta, un cerotto; applicare le tasche a un abito; applicare una pomata su una ferita; applicare la mente a qualcosa, rivolgerla intensamente a essa; applicare un nome, un titolo a qualcuno, attribuirglielo immagine
appoggiare verb.trans.Iconiug.avvicinare una cosa a un’altra che la sorregga: appoggiare una scala a una pareteimmagine
approfittareverb.intr.Iconiug.trarre vantaggio, profitto; abusare: approfittarsi dell’occasione, della fiducia altrui
approvareverb.trans.Iconiug.valutare in modo positivo; considerare giusto, valido, conveniente: approvare una scelta, un progetto | ( assol.) assentire, annuire: approvò con un cennoimmagine
aprireverb.trans.intr.irreg.IIIconiug.dischiudere, disserrare: aprire una porta, una valigia, una lettera; aprire una bottiglia, stapparla | aprire le braccia, allargarle; ( fig.) mostrarsi rassegnato | aprire gli occhi, svegliarsi; ( fig.) stare in guardia | aprire gli occhi a qualcuno, ( fig.) farlo accorto di qualcosa, metterlo in guardia. immagine
ardereverb.trans.intr.irreg.II coniug.bruciare, consumare col fuoco: un bosco arso dalle fiamme -( estens.) inaridire, seccare: il sole ardeva la campagna - ( fig.) infiammare di passione: lo ardeva un desiderio; ardere di passione, d’ira.immagine
arrabbiarsiverb.trans.Iconiug.irritarsi violentemente, adirarsi: arrabbiarsi con qualcuno, per qualcosaimmagine
arrestareverb.trans.Iconiug.fermare, far cessare, troncare (anche fig.): arrestare un’epidemia; arrestare l’avanzata nemica; arrestare l’inflazione; fermare e trattenere dietro mandato dell’autorità giudiziariaimmagine
arrivareverb.trans.Iconiug.giungere a un luogo stabilito, a destinazione; pervenire (anche fig.): arrivare al traguardo; il treno non è ancora arrivato; arrivare primo, ultimo; arrivare in orario, in ritardo; arrivare a una soluzione, a una conclusione; arrivare in fondo a qualcosa, concluderla positivamente | arrivare a qualcuno, ( fig.) riusci
asciugareverb.trans.Iconiug.togliere l’umidità alle cose bagnate (con un panno o mediante esposizione a una fonte di calore o al vento): asciugare le posate | astergere: asciugare le lacrime, il sudoreimmagine
ascoltare verb.trans.Iconiug.udire con attenzione; stare a sentire (anche assol.): ascoltare un discorso, una canzone; ascoltate chi vi parla; taci e ascolta! | ascoltare una conferenza, una lezione, la messa, assisterviimmagine
aspettareverb.trans.Iconiug.attendere; stare in attesa di qualcuno o di qualcosa: aspettare un amico, una telefonata | farsi aspettare, ritardare all’appuntamento | aspettare al varco qualcuno, (anche fig.) attenderlo alla prova | aspettare un bambino, si dice di donna incinta immagine
assicurareverb.trans.Iconiug.rendere sicuro, garantire: assicurare la riuscita di un’impresa, l’avvenire della famiglia | assicurare qualcuno alla giustizia, arrestarlo
assistereverb.trans.IIconiug.essere presente, presenziare: assistere alla lezione, a uno spettacolo ||| v.tr. [aus. avere] stare vicino a qualcuno per soccorrerlo, per dargli aiuto materiale o spirituale; difendere, proteggere: assistere un vecchio; farsi assistere da un legale; che Dio ti assista! immagine
assomigliare verb.trans.Iconiug.paragonare una cosa a un’altra
assumereverb.trans.IIconiug.prendere su di sé, addossare a sé; impegnarsi a compiere qualcosa: assumere un incarico, un obbligoimmagine
attaccareverb.trans.Iconiug.unire fra loro due o più cose per mezzo di cuciture, legature, sostanze adesive o altro; farle aderire strettamente: attaccare le maniche a un abito; attaccare due corde; attaccare un manifesto, affiggerlo | attaccare un bottone, cucirlo; ( fig.) iniziare con qualcuno un discorso lungo e noiosoimmagine
attendereverb.trans.IIconiug.aspettare (anche assol.): attendere risposta; sono stanco di attendereimmagine
attribuireverb.trans.IIIconiug.conferire, riconoscere come proprio di qualcuno o di qualcosa: attribuire un premio; attribuire un’intenzione, un merito a qualcuno | ascrivere, assegnare: attribuire valore a un oggetto; attribuire qualcosa a lode di qualcuno
aumentareverb.trans.Iconiug.rendere più grande, più intenso o più numeroso; accrescere, ingrandire: aumentare il patrimonio, lo stipendioimmagine
avanzareverb.trans.Iconiug.procedere, andare avanti; (fig.) progredire: avanzare a gran velocità; avanzare di grado, negli studi | conquistare terreno: il nemico avanzò sino al fiumeimmagine
avereverb.trans.IIconiug.possedere beni materiali, o anche doti morali, attributi, qualità, titoli e sim.; usato assol., essere ricco in senso materiale: avere due case, pochi soldi, molti libri; avere una bella voce, coraggio, buon cuore; avere un’intelligenza pronta; avere fortuna; avere una laurea; una famiglia che ha molto
avvertireverb.trans.IIIconiug.volgere l’attenzione di qualcuno su una determinata circostanza: lo avvertì della sua partenzaimmagine
avviareverb.trans.Iconiug.mettere su una via, indirizzare a un luogo: avviare i passeggeri all’uscita | ( fig.) indirizzare verso una determinata attività: avviare un figlio alla professione medicaimmagine
avvicinareverb.trans.Iconiug.mettere una cosa vicino a un’altra; accostare: avvicinare la sedia al tavolo
baciareverb.trans.Iconiug.dare un bacio, dei baci: baciare sulle guance, in fronte; baciare la mano, un’immagine | baciare la polvere, ( fig. lett.) cadere, spec. di nemico vinto | essere baciato dalla fortuna, essere molto fortunato immagine
badareverb.trans.Iconiug.stare attento, aver cura, occuparsi: badare ai bambini, alla casa, al lavoro | interessarsi: badare ai fatti propri
bagnareverb.trans.Iconiug.cospargere qualcosa o qualcuno con acqua o altro liquido oppure immergervelo: bagnare i panni immagine
ballareverb.trans.Iconiug.muoversi a ritmo di musica; danzare | far ballare qualcuno, ( fig.) fargli sentire la propria autorità | ora si balla, ( fig.) a questo punto viene il difficile | ( prov.) quando manca il gatto i topi ballano, se non c’è un superiore i dipendenti fanno i loro comodi immagine
bastareverb.intr.Iconiug.essere sufficiente: mi bastano pochi soldi | quanto basta, la quantità sufficiente per un dato scopo | bastare a sé stesso, essere autosufficiente | bastar l’animo, il cuore, avere il coraggio, osare: non mi basta l’animo di dirle la verità | Usato impers.: mi pare che basti; basta chiedere per ottenere; otterrai tutto
battereverb.trans.IIconiug.picchiare, colpire, percuotere con le mani o con un arnese; urtare con forza: battere un chiodo col martello | battere i denti, per un tremito delle mascelle, dovuto a freddo o a paura | battere a macchina, dattilografare | battere le ore, sonarle, detto di orologi | battere la grancassa, ( fig.) divulgare notizie
benedireverb.trans.IIIconiug.( teol.) pronunciare una benedizione: il Signore benedisse Abramoimmagine
bereverb.trans.irreg.II coniug.mandar giù un liquido per la bocca: bere a sorsi, d’un colpo, in un fiato, a garganella; bere alla tazza, al bicchiere, alla bottiglia; bere un tè, un bicchiere di vino | facile come bere un bicchiere d’acqua, si dice di cosa facilissima a farsi | o bere o affogare, ( fig.) essere costretto a fare qualcosa. immagine
bloccareverb.trans.Iconiug.arrestare un oggetto, un meccanismo in movimento; fissarlo per impedire che si muova: bloccare il motore, lo sterzo; bloccare un bullone, una vite, serrarli | ( estens.) fermare, interrompere lo svolgimento di un’azione, di un’attività: bloccare un’iniziativa, gli attacchi avversari; il corteo ha bloccato il traffico |immagine
brillareverb.trans.Iconiug.splendere di luce viva e tremula; luccicare (anche fig.): le stelle brillano nel cielo; occhi che brillano di soddisfazione immagine
bruciareverb.trans.Iconiug.ardere, consumare, distruggere, rovinare con l’azione del fuoco o del calore: bruciare la legna, l’incenso; bruciare una camicia col ferro da stiro | bruciare un cibo, cuocerlo troppo a lungo o a fuoco troppo vivo | bruciare una piaga, una ferita, cauterizzarla | bruciare la lingua, una parte del corpo, scottare, ustimmagine
buttareverb.trans.Iconiug.gettare, lanciare; lasciar cadere: buttare in terra, in acqua, dalla finestra | buttare il fiato, il (proprio) tempo, il danaro, ( fig.) sprecarli | buttare all’aria, ( fig.) mettere a soqquadro | buttare giù un edificio, demolirlo | buttare giù la medicina, inghiottirla | buttare (giù) la pasta, metterla a cuocere nelimmagine
cacciareverb.trans.Iconiug.dare la caccia a un animale selvatico per ucciderlo o catturarlo: cacciare la selvaggina, un cervo | ( assol.) andare a caccia: cani addestrati a cacciare; cacciare tutto il giorno | riferito a persona, inseguirla per catturarla, darle la caccia, braccarla: la polizia sta cacciando un pericoloso bandito immagine
cadereverb.intr.irreg.II coniug.andare giù portato dal proprio peso, quando manchi un sostegno o si perda l’equilibrio; cascare, crollare: cadere per terra; cadere in acqua; cadere dalle scale; cadere di bicicletta; cadere a pezzi; cade la pioggia; mi cadono i capelli; il terremoto ha fatto cadere il soffitto |cadere malato ammalarsi improvvisamente.immagine
calareverb.trans.Iconiug.far scendere, di solito lentamente: calare un secchio nel pozzo; calare le reti, metterle in acqua per la pesca; calare le vele, ammainarle | abbassare: calare il cappello sugli occhi; calare i prezzi
calmareverb.trans.Iconiug.rendere calmo, placare; sedare, alleviare, lenire: calmare l’ira, lo sdegno; calmare il dolore, la sete; calmare i nervi
cambiareverb.trans.Iconiug.mettere una persona o una cosa al posto di un’altra; prendere una cosa al posto di un’altra: cambiare il mobilio; cambiare argomento, parere; cambiare compagnia; cambiare casa, traslocare | cambiare strada, prenderne un’altra; ( fig.) fare scelte diverse da quelle del passato | cambiare medico, calzolaio e sim.
camminareverb.trans.Iconiug.muoversi, spostarsi da un punto a un altro a piedi; per estens., passeggiare: camminare adagio, in fretta, di buon passo; camminare per due, in fila indiana; mi piace camminare, fare lunghe camminate; anche, andare di buon passo | cammina!, ( fam.) muoviti, spicciati; anche, togliti di torno |immagine
cancellareverb.trans.Iconiug.eliminare le parole di uno scritto facendole sparire con la gomma, il cancellino o altro; anche, renderle illeggibili facendovi sopra tratti di penna: cancellare un errore, una frase | cancellare (dalla memoria, dalla mente ecc.), ( fig.) dimenticare: cancellare un ricordo, un’offesa | cancellare una pagina, la lavagnaimmagine
cantareverb.trans.Iconiug.modulare con la voce una sequenza di suoni musicali: cantare dolcemente, appassionatamente; cantare a mezza voce, a squarciagola; cantare a orecchio | lasciar cantare qualcuno, ( fig.) non dare importanza a ciò che dice | canta che ti passa, ( scherz.) si dice per invitare qualcuno a sfogare un risentimentoimmagine
capireverb.trans.IIIconiug.comprendere, afferrare con la mente: capire un problema, le parole di qualcuno; lo volete capire che non dovete far chiasso? | ( assol.) avere intelligenza, capacità di comprensione: un bambino che capisce molto | capire una persona, conoscerne i sentimenti, le intenzioni, le ragioni | capire la musica, la poesia
capitareverb.trans.Iconiug.giungere in un luogo per caso o di passaggio; sopraggiungere inaspettatamente: se capiti a Milano, telefonami; mi capita sempre fra i piedi quel tipo! | capitare bene, male, avere buona o cattiva fortuna in qualcosa
cascareverb.intr.Iconiug.Sin. cadere, capitombolare, precipitare; (di colpo, pesantemente) piombare, crollare, stramazzare Anlg. scivolare, ruzzolare, rovinare immagine
cavareverb.trans.Iconiug.estrarre, tirar fuori, estirpare: cavare un dente | non riuscire a cavare nulla di bocca a qualcuno, ( fig.) non riuscire a farlo parlare | non cavare un ragno dal buco, ( fig.) non riuscire a nulla
cercareverb.trans.Iconiug.adoperarsi per trovare qualcuno o qualcosa: cercare casa, lavoro; cercare moglie, marito; cercare pretesti, scuse | ( prov.) chi cerca trova, con la pazienza si trova ogni cosa
cessareverb.trans.Iconiug.aver fine, terminare: la pioggia è cessata
chiamareverb.trans.Iconiug.rivolgersi a qualcuno (anche a un animale) pronunziandone il nome, oppure con gesti, segnali o altri mezzi (lettera, telefono ecc.), affinché risponda, si avvicini o compia un’azione (anche fig.): chiamare qualcuno dalla finestra, con un fischio, al telefono; il dovere mi chiama | telefonare: chiamami domattina |
chiedereverb.trans.intr.irreg.II coniug.domandare per ottenere: chiedere del cibo, un libro in prestito; chiedere la mano di una donna | ( assol.) chiedere l’elemosina: vergognarsi di chiedere. immagine
chiudereverb.trans.intr.irreg.II coniug.unire insieme, far combaciare due o più parti disgiunte; serrare insieme qualcosa per evitare che si apra; coprire con un coperchio, con un tappo: chiudere un cancello, una finestra, una borsetta, un libro; chiudere la bocca; chiudere una cassa, una bottiglia, una lettera; chiudere a chiave, col lucchetto.immagine
cingereverb.trans.irreg.II coniug.legare intorno; in partic., stringere, avvolgere intorno al corpo: cingere le spalle di qualcuno col braccio | cingere la spada, appenderla al fianco | cingere le armi, armarsi | cingere la corona, porsela sul capo.immagine
circondareverb.trans.Iconiug.Sin. attorniare, accerchiare, serrare, stringere; assediare
cogliereverb.trans.irreg.II coniug.staccare da una pianta o dal terreno: cogliere un fiore, un frutto; cogliere l’erba, l’insalata | in usi fig.: cogliere i frutti delle proprie fatiche | cogliere l'occasione.immagine
colpireverb.trans.IIIconiug.battere, percuotere, cogliere con uno o più colpi: colpire con un bastone, con un pugno; colpire in pieno, di striscio; l’avversario fu colpito in fronte; colpire il bersaglio | colpire nel segno, ( fig.) indovinare esattamente | colpire al cuore, ( fig.) danneggiare in un punto essenziale, in modo decisivo; turbare primmagine
coltivareverb.trans.Iconiug.lavorare la terra affinché diventi produttiva; curare le piante perché diano frutti: coltivare un podere, un orto; coltivare il grano
comandareverb.trans.Iconiug.dare ordini, imporre con autorità la propria volontà, le proprie decisioni a qualcuno; esercitare un comando, un potere su qualcuno o qualcosa (anche assol.): comandare il silenzio, di tacere; comandare un esercito, una nave; vuole sempre comandare; comandare a bacchetta, con piglio dispotico e in ogni occasione;
combattereverb.trans.IIconiug.partecipare a uno scontro fisico o armato, a un’azione bellica, a una guerra; battagliare, guerreggiare, lottare: combattere per mare, a terra; combattere contro l’invasore, per la patria; combattere (a) corpo a corpo, a contatto fisico con l’avversario
combinareverb.trans.Iconiug.mettere insieme due o più cose secondo un certo criterio, in vista di un dato scopo; accordare, armonizzare: combinare i colori di un abito, la borsetta con le scarpe | non combinare il pranzo con la cena, ( fig.) non avere abbastanza di che vivere
cominciareverb.trans.Iconiug.dare principio a qualcosa; iniziare, incominciare (anche assol.): cominciare un lavoro, un discorso; cominciare a camminare, a parlare; tutto sta a cominciare
commettereverb.trans.IIconiug.( non com.) accostare, far combaciare, incastrare: commettere due assi 2 fare, compiere (riferito ad azioni illecite o comunque riprovevoli o spiacevoli): commettere un errore, un furto 3 ( lett.) affidare, consegnare: d’i ben che son commessi alla Fortuna (DANTE Inf. VII, 62)
commuovereverb.trans.IIconiug.produrre una viva impressione, far nascere in qualcuno un forte sentimento (di pietà, ammirazione, ansia, affetto, tenerezza): la sua storia ci ha profondamente commosso; una musica, una semplicità che commuoveimmagine
comparireverb.intr.IIIconiug.presentarsi, mostrarsi, apparire: comparire in pubblico, in sogno; gli piace comandare senza comparire; una luce che compare e scompare
compiereverb.trans.IIconiug.portare a termine, finire, concludere: compiere un’impresa, gli studi; compiere gli anni
completareverb.trans.Iconiug.aggiungere ciò che manca a qualcosa; rendere completo; portare a termine | completare l’opera, ( iron.) finire di rovinare qualcosa, fare un ultimo danno immagine
complicareverb.trans.Iconiug.render complesso, intricato, difficile (da risolvere, affrontare): la sua presenza complica le cose
comporreverb.trans.IIconiug.mettere insieme varie cose così che formino un tutto organico: comporre un mazzo di fiori | costituire, formare: in botanica più famiglie compongono un ordine
comportareverb.trans.Iconiug. ( lett.) permettere, consentire | tollerare, sopportare: comportare ogni cosa pazientemente
comprareverb.trans.Iconiug.ottenere dietro pagamento: comprare a buon mercato, a caro prezzo; comprare in contanti, a credito, a rate; comprare di seconda mano; comprare all’ingrosso, al minuto | procurarsi illecitamente con denaro qualcosa di per sé non suscettibile di essere acquistata: comprare un’onorificenza, i voti elettorali immagine
comprendereverb.trans.IIconiug.contenere, includere, racchiudere, includere: la proprietà comprende due case; il conto comprende il servizio
comunicareverb.trans.Iconiug.trasmettere, diffondere, propagare: comunicare una notizia, un movimento, un contagio immagine
concedereverb.trans.intr.irreg.II coniug.dare per favore, generosità o condiscendenza; largire: concedere la grazia, un beneficio, il perdono | accordare: concedere tempo, una proroga; non concedere requie a qualcuno, incalzarlo.
concludereverb.trans.IIconiug.portare a termine, a compimento, a effetto: concludere un’alleanza, un trattato, un affare
condannareverb.trans.Iconiug.( dir.) imporre una pena o una sanzione dopo che in un processo sia stata riconosciuta la colpevolezza del soggetto chiamato in giudizio: condannare alla reclusione, al risarcimento dei danni; condannare per furto | condannare nella persona, negli averi, nel capo, ( ant.) a una pena corporale, a una multa, a morte
condurreverb.trans.intr.irreg.II coniug.portare, accompagnare (anche fig.): condurre a spasso, a scuola; condurre alla rovina, alla disperazione; condurre in porto, a buon fine, concludere felicemente; condurre a termine, a compimento, terminare | ( assol.) portare in un certo luogo; aver capo: questa strada conduce a Pavia. immagine
confermareverb.trans.Iconiug.rendere più fermo, rafforzare, rinsaldare (solo fig.): confermare un dubbio, un sospetto | confermare nella fede, ( relig.) cresimare immagine
confessareverb.trans.Iconiug.riconoscere, ammettere come vero (un reato, una colpa, una mancanza commessi, o un proprio difetto): confessare un delitto, la propria ignoranza | ( assol.) dichiararsi colpevole: il ladro ha confessato | confessare una fede, riconoscere apertamente di appartenervi e sostenerla come veraimmagine
confondereverb.trans.IIconiug.mettere insieme, mescolare senza alcun ordine: confondere i fogli, le cartelle di un dattiloscritto; scambiare una cosa o una persona per un’altra: confondere dei numeri; mi ha confuso con mio fratello immagine
conoscereverb.trans.intr.irreg.II coniug.sapere, avere cognizione di come una cosa o una persona sia; anche, avere padronanza, dimestichezza con qualcosa: conoscere i particolari, la verità; conoscere una città, la strada; conoscere la matematica, il francese; conoscere un motore, la montagna; conoscere il proprio mestiere; conosco la sua testardaggine.
conquistareverb.trans.Iconiug.ottenere con fatica, con sacrifici: conquistare la ricchezza, la felicità
consegnareverb.trans.Iconiug.dare, affidare a qualcuno una cosa o anche una persona per uno scopo determinato: consegnare una lettera, delle merci ecc.; consegnare una persona alla giustizia | consegnare alla memoria, ai posteri, ( lett.) tramandareimmagine
consentireverb.trans.IIIconiug.concedere, permettere, accordare: le mie possibilità non mi consentono quella spesa; consentimi di dire ciò che penso
conservareverb.trans.Iconiug.mantenere in modo che non si alteri, non venga danneggiato o asportato; custodire: conservare le aringhe sotto sale; conservare la frutta in frigorifero; conservare i documenti in cassaforte | Dio ti conservi!, ti mantenga sanoimmagine
considerareverb.trans.Iconiug.esaminare con attenzione; tenere presente: considerare il pro e il contro di una proposta; tutto considerato, tenuto conto di tutto, valutando tutti gli aspetti della cosa; considerato che, visto che, dal momento che | ( assol.) riflettere, ponderare: è un impulsivo e non considera mai abbastanza
consigliareverb.trans.Iconiug.dare un consiglio, un avvertimento; raccomandare; suggerire: ti consiglio di tacere; essere ben consigliato; consigliare un cambiamento d’aria; consigliare qualcuno al bene, all’obbedienza, indurvelo, incitarvelo
consistereverb.trans.IIconiug.essere composto, costituito; risultare, constare: l’opera consiste di cinque volumi; in che cosa consiste il problema?
consolareverb.trans.Iconiug.sollevare da un dolore morale, confortare: consolare qualcuno con una buona parola | mitigare,alleviare: consolare la pena di qualcunoimmagine
consumareverb.trans.Iconiug.far scemare o logorare con l’uso; esaurire, terminare (anche fig.): consumare le provviste, un paio di scarpe; essere consumato dal dolore | ( estens.) spendere, sperperare: consumare il patrimonio, tutto lo stipendio | consumare il tempo, la vita, trascorrerli; anche, sprecarli immagine
contareverb.trans.Iconiug.numerare progressivamente una serie di cose o persone per calcolarne la quantità: contare le carte, i punti | contare sulle dita, ( fig.) si dice quando ciò che si conta è in numero molto scarso | contare i giorni, le ore, i minuti, ( fig.) aspettare con impazienza qualcosa e desiderare quindi ardentemente che passi ilimmagine
contenereverb.trans.IIconiug.comprendere in sé, racchiudere: la borsa contiene documenti 2 ( estens.) frenare, reprimere, trattenere: contenere lo sdegno, l’emozione; contenere un attacco, ( mil.) frenarlo opponendo resistenza | ridurre, limitare: contenere le speseimmagine
continuareverb.trans.Iconiug. proseguire una cosa intrapresa da sé o da altri; riprendere dopo un’interruzione: continuare una cura, gli studi, un discorso interrotto
controllareverb.trans.Iconiug. verificare, accertare l’esattezza, la correttezza o la validità di qualcosa: controllare una data, l’ora, un documento | sindacare: controllare l’operato altrui immagine
convenireverb.trans.IIIconiug.( lett.) venire con altri da diverse parti in uno stesso luogo; riunirsi, radunarsi: convenire a banchetto | ( estens.) convergere in un medesimo punto, confluire: là dove più strade convengono (GIORDANI); essere d’accordo, consentire, concordare: convenire con qualcuno, su qualcosa
convincereverb.trans.IIconiug.indurre qualcuno a riconoscere, ammettere, accettare qualcosa, vincendo con prove o con opportuni argomenti ogni suo dubbio o opinione contraria (anche assol.): l’ho convinto del suo sbaglio; mi convinse che era un buon affare; argomenti che non convincono | persuadere qualcuno a fare qualcosa: lo convinse a partire
coprireverb.trans.IIIconiug.mettere qualcosa sopra o davanti o intorno a un’altra per proteggerla, ripararla, nasconderla: coprire il tavolo con la tovaglia; coprire una pentola, metterle sopra un coperchio | riparare, proteggere il corpo o una parte di esso con indumenti o altro: copri bene il bambino perché fa freddo immagine
correreverb.trans.intr.irreg.II coniug.andare, procedere velocemente: i bambini corrono nel prato; l’auto correva a 100 km l’ora; quando guida, corre troppo; non correre quando leggi; correre come il vento, come il fulmine, a rotta di collo, a gambe levate, assai velocemente | fare a correre, a chi più corre, a chi arriva prima | correre avanti e indietro.immagine
costareverb.intr.Iconiug. avere un costo elevato: oggi la vita costa | costare salato, un occhio (della testa), un capitale, una cifra, un patrimonio, un sacco, ( fam.) avere un costo, un prezzo elevato | costare caro, ( fam.) avere un prezzo elevatoimmagine
costituireverb.trans.IIIconiug.istituire, creare, ordinare una cosa per un fine: costituire una società, un governo, un’associazione
costringereverb.trans.IIconiug.indurre, obbligare qualcuno a fare qualcosa contro la sua intenzione o la sua volontà: costringere con la violenza; costringere a mentire, al silenzio
costruireverb.trans.IIIconiug.edificare, fabbricare: costruire un grattacielo, una diga, una strada, una trincea | ( assol.) fabbricare un edificio o edifici: in questa zona non si può costruire | costruire sulla sabbia, ( fig.) fare qualcosa che durerà molto poco, fare opera vana immagine
creareverb.trans.Iconiug.fare, produrre dal nulla; dare origine e vita: Dio ha creato l’uomo | ( estens.) dar forma, ideare, inventare: creare un’opera d’arte; creare nuovi modelli per la collezione primavera-estate
credereverb.trans.IIconiug.ritenere vero o veritiero: credere tutto ciò che si dice | non riesco a crederlo, per esprimere disappunto o sorpresa| lo credo bene!, per approvare energicamente | far credere,dare a credere qualcosa a qualcuno, dare a intendere, faraccettare per vero immagine
crescereverb.trans.intr.irreg.II coniugdiventar più grande, raggiungere lo stato adulto in seguito a sviluppo naturale (di uomini, animali e piante): un bambino che cresce bene; nel suo giardino gli alberi crescono con difficoltà.immagine
cucireverb.trans.irreg.IIIconiug.unire fra loro pezzi di tessuto, di cuoio, di carta o altro, servendosi dell’ago e del filo o di mezzi analoghi: cucire il collo d’una camicia, i fascicoli di un registro | confezionare un indumento, un capo di biancheria e sim.: cucire un abito, una giacca | ( assol.) lavorare di cucito: saper cucire.immagine
cuocereverb.trans.intr.irreg.II coniug.sottoporre al calore del fuoco gli alimenti per renderli mangiabili e digeribili, o sostanze quali vetro, argilla ecc. per renderle adatte a determinati usi: cuocere la carne, la pasta; cuocere al forno, in padella; cuocere a fuoco lento, a bagnomaria; cuocere le ceramiche, i vasi.immagine
curareverb.trans.Iconiug.fare oggetto della propria cura; attendere con sollecitudine, attenzione, interesse a qualcuno o a qualcosa: curare i propri figli, la casa, gli affari; curare il proprio aspetto; curare l’edizione di un’opera immagine
custodireverb.trans.IIIconiug.conservare, serbare con cura; difendere, proteggere (anche fig.): custodire i soldi in cassaforte; custodire l’onore, un ricordo, un segreto
dareverb trans.irreg.I coniug.trasferire da sé ad altri qualcosa che si possiede, si ha, si conosce: dare un libro, un pacco; dare un’informazione, una notizia | in molte espressioni il sign. del verbo è precisato dal compl. oggetto: dare fuoco, incendiare, accendere; dare acqua, spargerla, versarla, irrorarla; dare aria, arieggiare; dare aiuto.
decidereverb.trans.intr.irreg.II coniug. risolvere, concludere con un giudizio definitivo: decidere una lite, una vertenza.immagine
dedicareverb.trans.Iconiug.consacrare a una divinità, oppure alla Madonna o ai santi: un tempio dedicato a Vesta; dedicare una chiesa a san Giovanni | intitolare alla memoria di qualcuno: la scuola è dedicata a Giovanni Pascoli
deludereverb.trans.IIconiug.venir meno alle attese, alle speranze, ai desideri altrui: i figli lo hanno deluso; un film che ha deluso la critica
denunciareverb.trans.Iconiug.dichiarare, notificare alla competente autorità: denunciare la nascita di un figlio; denunciare un furto | denunciare una persona, accusarla di un reato presso un organo di polizia o della magistratura
descrivereverb.trans.IIconiug.rappresentare con parole, per scritto o a voce, un oggetto, una persona, un evento ecc., indicandone le caratteristiche: descrivere dei fatti, un paesaggio; descrivere il carattere di una persona
desiderareverb.trans.Iconiug.provare desiderio di qualcosa; aspirare alla soddisfazione di un bisogno o di un piacere: desiderare un bicchiere d’acqua; desidero star solo; desideriamo che voi veniate a trovarci | far desiderare qualcosa, indugiare a concederla | farsi desiderare, mostrarsi raramente; anche, arrivare in ritardo | lasciare a desider
destinareverb.trans.Iconiug.decidere, stabilire in modo irrevocabile (anche assol.): gli dei avevano destinato così | definire, fissare: la riunione è rinviata a data da destinarsi
dichiarareverb.trans.Iconiug.rendere manifesto; rivelare, palesare: dichiarare le proprie intenzioni; le dichiarò il suo amore | in partic., affermare pubblicamente o in modo ufficiale, impegnando la propria responsabilità; denunciare, notificare: dichiarare le proprie generalità, il proprio reddito; dichiarare una merce soggetta a dogana | dichia
difendereverb.trans.irreg.II coniug.riparare da offese, pericoli, danni; proteggere, salvaguardare, preservare: difendere la patria; difendere dalle malattie, contro i soprusi.immagine
diffondereverb.trans.IIconiug.spargere intorno per largo spazio: il sole diffonde luce e calore; i fiori diffondevano un intenso profumo ( fig.) divulgare, propagare: diffondere delle dicerie, una notizia falsa | trasmettere: la radio ha diffuso un appello ||| v.intr. [aus. avere] ( chim. fis.) subire un processo di diffusione
dimenticareverb.trans.Iconiug.cessare di ricordare, non ricordare più: dimenticare un nome, un indirizzo
dimostrareverb.trans.Iconiug.rendere palese con atti, parole o segni: dimostrare affetto, interesse; dimostrare attitudine per qualcosa; dimostra di non conoscere la materia; dimostra più anni di quelli che ha | detto di cose, essere indizio, prova di qualcosa: queste parole dimostrano la sua malafede
dipendereverb.intr.IIconiug.derivare, procedere; esser causato o determinato: il ritardo del treno è dipeso da un’interruzione della linea; dipende da te accettare o rifiutare la proposta | come risposta evasiva: «Quando parti?» «Dipende»
dipingereverb.trans.irreg.II coniug.rappresentare delle immagini attraverso il disegno e l’uso dei colori, come forma di espressione artistica: dipingere su tela, su stoffa, su legno; dipingere un paesaggio, una natura morta, un nudo; dipingere a tempera, a olio | ( assol.) dedicarsi alla pittura.immagine
direverb.trans.intr.irreg.IIIconiug.esprimere, comunicare con la voce; in quanto di sign. generico, può sostituire molti verbi che precisano o definiscono secondo le circostanze lo stesso concetto (p.e. rispondere, sostenere, affermare, soggiungere, esclamare, pronunciare, proferire ecc.): dimmi qualcosa; mi disse queste precise parole.
dirigereverb.trans.irreg.II coniug.volgere verso una data direzione: dirigere la mira, lo sguardo | ( fig.) volgere verso un fine determinato: diresse tutti i suoi sforzi alla riuscita dell’impresa.immagine
discendereverb.trans.IIconiug.scendere, andare verso il basso: discendere a valle | calare, digradare: il pendio discende fino al fiume | avere origine: discendere da una nobile famiglia
discutereverb.trans.intr.irreg.II coniugesaminare qualcosa mettendo a confronto differenti opinioni: discutere un problema; discutere di politica; discutere con calma intorno a una questione.immagine
distinguereverb.trans.irreg.II coniug.separare con la mente una cosa da un’altra rilevandone la differenza: distinguere il vero dal falso, il bene dal male.immagine
distribuireverb.trans.IIIconiug.dividere fra diverse persone; dare, assegnare, dispensare: distribuire il lavoro tra i collaboratori; distribuire i posti, gli inviti | distribuire l’acqua, il gas, l’energia elettrica, fornirli, erogarli | distribuire strette di mano, sorrisi, ( fig.) dispensarli a profusione
distruggereverb.trans.irreg.II coniug.far sparire, annientare o danneggiare in modo irreparabile e totale; abbattere, demolire, rovinare (anche fig.): distruggere una lettera, le prove di un delitto; la grandine ha distrutto il raccolto; distruggere le speranze, le illusioni di qualcuno.immagine
disturbareverb.trans.Iconiug.recare molestia, incomodo a qualcuno, spec. distogliendolo o distraendolo da ciò che sta facendo: quando studia non vuole essere disturbato; scusi se la disturbo | disturbo?, espressione di cortesia usata nel rivolgersi a qualcuno
divenireverb.intr.IIIconiug.il trasformarsi, il passare da uno stato all’altro | nella filosofia greca antica, il fluire perenne di tutte le cose (opposto all’ essere, concepito come immobile); nel pensiero moderno, la realtà stessa in quanto evoluzione, sviluppo: il problema del divenire nella concezione di Bergson
diventareverb.intr.Iconiug.divenire, venire a essere, trasformarsi in: diventare buono, brutto, grande, vecchio; diventare ministro, sindaco; la marmellata è diventata acida; diventare rosso di vergogna | diventare matto, ( fig.) perdere la testa, confondersi, disperarsi: c’è da diventare matti!
divertireverb.trans.IIIconiug.ricreare lo spirito distraendolo dagli affanni e dalle preoccupazioni e volgendolo ad altro oggetto: il refrigerio / d’una parola amica, / ...il cor diverte ai placidi / gaudii d’un altro amor (MANZONI Adelchi) | procurare piacere, allegria e sim. (anche assol.): le sue battute mi divertono molto; un film che diverte
dividereverb.trans.irreg.II coniug.ridurre, scomporre, frazionare un tutto in più parti: dividere una torta in otto porzioni; dividere un terreno in lotti; dividere i contribuenti in categorie.
domandareverb.trans.Iconiug.rivolgersi a qualcuno per sapere qualcosa: domandare il prezzo, il nome, l’indirizzo, l’ora; domandò: «Che giorno è oggi?»; domandagli come si chiama, che cosa vuole, se ha fatto i compiti | domando e dico!, ( fam.) per esprimere stupore e indignazione | non è da domandare!, è certo, è facile da supporre
dormireverb.trans.IIIconiug.riposare in stato di sonno: dormire supino, bocconi, su un fianco; andare, mettersi a dormire; mettere, mandare i bambini a dormire | dormire sodo, come un ghiro, come una marmotta, come un masso, della grossa, dormire profondamente | cercare, trovare da dormire, un alloggio per la notte | poter dormire tranquilloimmagine
dovereverb.trans.irreg.II coniug.avere l’obbligo, la necessità, la convenienza: devi pagare entro domani; dovetti partire; la sentinella non deve abbandonare il suo posto; dovresti pulire la casa | doversi aspettare qualcosa, disporre degli elementi sufficienti per prevedere che una data cosa accada: te lo dovevi aspettare! | devi, dovete sapere che.
durareverb.trans.Iconiug.continuare per un certo tempo; protrarsi nel tempo; prolungarsi: la pioggia è durata per tutta la notte; ha durato a piovere per tutta la notte; l’inverno è durato molto; questa storia dura ormai da anni | finché dura, finché continua così, spec. alludendo a una situazione favorevole di cui si approfitta senza pensare
educareverb.trans.Iconiug.con l’insegnamento e con l’esempio il carattere e la personalità di qualcuno, spec. dei giovani, sviluppandone le facoltà intellettuali e le qualità morali secondo determinati principi: educare i figli; educare bene, male | indicando il fine dell’opera educativa: educare al bene, alla modestia
eleggereverb.trans.IIconiug.scegliere, attraverso votazione, diretta o articolata in più gradi, la persona destinata a un ufficio, a una dignità, a una carica: eleggere i deputati; fu eletto presidente
entrareverb.trans.Iconiug.penetrare in un luogo, andar dentro, introdursi (anche fig.): entrare in casa; entrare dalla porta, per la finestra; il chiodo non entra nel muro; il Sole è entrato nella costellazione dei Gemelli; l’attore entra in scena; un sospetto entrò nel suo animo
esagerareverb.trans.Iconiug.rappresentare, far apparire qualcosa maggiore di quanto sia in realtà: esagerare i propri meriti, una notizia
escludereverb.trans.IIconiug.lasciare fuori, non accogliere, non ammettere: escludere da un privilegio; escludere un candidato da un concorso
eseguireverb.trans.IIIconiug.compiere, fare, realizzare; mettere in opera, in atto: eseguire un lavoro, un progetto, un piano | mettere in pratica quanto è prescritto da altri: eseguire un ordine
esercitareverb.trans.Iconiug.mantenere in attività con opportuna pratica; abituare con l’esercizio; addestrare, allenare: esercitare la mente, la memoria; esercitare il corpo alle fatiche, l’orecchio alla musica; esercitare i soldati all’uso delle armi | esercitare la lingua, ( scherz.) chiacchierare molto | esercitare la (virtù della) pazienza, (
esistereverb.intr.irreg.II coniug.avere realtà effettiva: i fantasmi non esistono.
esitareverb.trans.Iconiug.essere incerto, indeciso; non sapersi risolvere a fare qualcosa: esitare a lungo prima di decidersi; esitare a partire | senza esitare, con prontezza, con decisione
espellereverb.trans.irreg.II coniug.cacciare, mandar via: espellere dalla scuola, dal partito - Mandar fuori, emettere: espellere i gas di scarico | eliminare dall’organismo: espellere un calcolo renale.immagine
esprimereverb.trans.IIconiug.manifestare, rendere palese con parole o atti i propri pensieri o sentimenti: esprimere la propria opinione; esprimere un desiderio; esprimere tutto il proprio sdegno
essereverb.intr.IIconiug.come verbo autonomo, in funzione di predicato verbale, afferma l’esistenza, l’essenza in sé, l’effettiva presenza di qualcuno o di qualcosa, o serve a dichiarare la realtà, la vera natura di un fatto: Dio è; è proprio come dico io; penso, dunque sono, traduzione del lat. cogito ergo sum
estendereverb.trans.IIconiug.rendere più largo, più ampio: estendere i propri possedimenti | distendere, allungare: estendere un arto ( fig.) incrementare, sviluppare, accrescere: estendere le proprie conoscenze; estendere il campo d’influenza di un partito
evitareverb.trans.Iconiug.star lontano da qualcuno o qualcosa che si ritiene molesto o dannoso; scansare, sfuggire: evitare un seccatore, i pericoli; evitare lo sguardo di qualcuno
fareverb.trans.irreg.I coniug.compiere un’azione; porre in essere, eseguire, operare: fare un passo, il bene, un discorso, un sogno; che fai stasera? | avere molto da fare, essere occupatissimo | saper fare (di) tutto, essere versato in ogni campo | fare e disfare a proprio piacimento, agire secondo il proprio comodo, senza render conto a nessuno.
favorireverb.trans.IIIconiug.sostenere, aiutare, incoraggiare: favorire la riconciliazione di due amici; favorire le arti | adoperarsi per qualcuno o qualcosa commettendo una parzialità
ferireverb.trans.IIIconiug.colpire producendo una ferita: ferire con la spada, con un colpo d’arma da fuoco; ferire al petto, a una gamba, ferire a morte, leggermente | ( prov.) chi di spada ferisce di spada perisce, il violento diventerà vittima, a sua volta, della violenza (dall’ammonimento pronunciato da Gesù nel Vangelo di Matteo) immagine
fermareverb.trans.Iconiug.interrompere, arrestare qualcuno o qualcosa in movimento: fermare qualcuno che corre; fermare una palla che rotola; fermare il motore, il traffico; fermare l’attenzione, il pensiero, concentrarli su qualcosa; fermare il piede, ( lett.) fermarsi | interrompere, sospendere un’attività, lo svolgimento di qualcosa: fermare
fidareverb.trans.Iconiug.aver fiducia: non fidarsi di nessuno; fidarsi delle promesse di qualcuno ( fam.) avere il coraggio, la sicurezza di fare qualcosa: non mi fido ancora a guidare
figurareverb.trans.Iconiug.( non com.) plasmare, dar forma; rappresentare in figura o con figure: figurare un blocco di marmo; figurare un Crocifisso | ( estens.) rappresentare con un simbolo; simboleggiare: la Giustizia è figurata con la bilancia in mano; la colomba figura la pace
filareverb.trans.Iconiug.ridurre in filo continuo e uniforme le fibre tessili: filare a mano, a macchina; filare grosso, fino, a seconda dello spessore del filo | al tempo che Berta filava, espressione proverbiale che indica un’epoca, un modo di vivere ormai remoti | filare il perfetto amore, amarsi in perfetto accordo
fingereverb.trans.irreg.II coniug. immaginare, figurarsi con la mente: fingere di essere grande, di essere bambino; fingere di fare un viaggio, una vacanza; fingiamo che non sia ancora arrivato |(estens.) simulare: fingere meraviglia; fingere di non star bene, di non riconoscere qualcuno |(assol.) dare a intendere il contrario di quello che si pensa.immagine
finireverb.trans.IIIconiug.terminare, completare, portare a compimento (anche assol.): finire un lavoro; finire un corso, il periodo di prova; appena avremo finito, andremo via; finire gli anni, compirli; finire i propri giorni, morire; finire un libro, terminare di scriverlo o di leggerlo | finire qualcuno, ucciderlo quando è già morente
firmareverb.trans.Iconiug.apporre la propria firma; sottoscrivere: firmare un contratto, una lettera | firmare la propria condanna, ( fig.) rovinarsi da solo, con le proprie mani immagine
fissareverb.trans.Iconiug.rendere, tenere fisso, fermo: fissare un gancio, un quadro; fissare le imposte | fissare lo sguardo, gli occhi, guardare fissamente | fissare la mente, l’attenzione, concentrarsi | fissare un colore, ( tecn.) renderlo inalterabile mediante opportuno trattamento
fondareverb.trans.Iconiug.gettare le fondamenta di una costruzione muraria | fondare qualcosa sulla sabbia, ( fig.) fare opera non duratura, affaticarsi invano
fondereverb.trans.intr.irreg.II coniugfar passare una sostanza dallo stato solido allo stato liquido: fondere il rame, la cera.immagine
formareverb.trans.Iconiug.dar forma; modellare: formare una scultura
fornireverb.trans.IIIconiug.dotare, provvedere qualcuno o qualcosa di ciò di cui ha bisogno; dare, somministrare: fornire qualcuno del denaro necessario; fornire la casa di mobili; fornire a una fabbrica le materie prime; fornire informazioni o consigli a qualcuno
forzareverb.trans.Iconiug.agire con la forza su qualcosa; premere con forza: forzare il coperchio sulla scatola; forzare il tappo nella bottiglia | forzare una serratura, manometterla, scassinarla | forzare l’assedio, sfondare o comunque attraversare le posizioni degli assedianti | forzare la consegna, ( mil.) venir meno agli ordini ricevuti |
fregareverb.trans.Iconiug.passare e ripassare con energia la mano, o una cosa tenuta con la mano, su qualcosa; strofinare: fregare le pentole | strusciare, facendo una certa pressione: fregare un fiammifero sulla carta vetrata
frequentareverb.trans.Iconiug.recarsi spesso in un luogo o in un ambiente, per abitudine, per dovere o per piacere: frequentare una casa, la chiesa, i locali notturni | frequentare una scuola, esservi iscritto e recarvisi regolarmente
friggereverb.trans.intr.irreg.II coniugscoppiettare bollendo: l’olio friggeva nella padella.immagine
fuggireverb.trans.IIIconiug.allontanarsi rapidamente da un luogo per evitare un danno o un pericolo: fuggire di corsa, a piedi, in automobile; fuggire in fretta e furia, all’impazzata; fuggire dalla casa in fiamme; fuggire di fronte al nemico | correr dietro a chi fugge, ( fig.) aiutare, amare chi non vuole essere aiutato, amato
fumareverb.trans.Iconiug.aspirare ed espirare il fumo del tabacco o di sostanze simili; avere tale abitudine (anche assol.): fumare una sigaretta, la pipa, l’oppio; ha smesso di fumare | fumare come un turco, moltissimo immagine
fungereverb.trans.intr.irreg.II coniug.adempiere a un ufficio senza averne il grado e la nomina; fare le veci di qualcuno: fungere da direttore - funzionare, servire, assolvere la funzione di qualche altra cosa: questa camera funge da ripostiglio.
funzionareverb.intr.Iconiug.adempiere la propria funzione: i freni funzionano male; questo ufficio non funziona | dare risultati positivi, rivelarsi efficace: il nuovo metodo comincia a funzionare
garantireverb.trans.IIIconiug.assicurare l’adempimento di un’obbligazione propria o altrui impegnando beni di cui si è proprietari; promettere di sostituirsi al debitore qualora questi non adempia il suo obbligo: garantire il rimborso di un credito con ipoteca; garantire per il debitore principale
gettareverb.trans.Iconiug.mandare lontano da sé qualcosa indirizzandola con energia in una data direzione; scagliare, lanciare con forza; buttare: gettare l’amo, le reti, l’ancora; gettare un sasso contro qualcuno; gettare i rifiuti | gettare all’aria, mettere sottosopra, scompigliare | gettare a terra, gettare giù, atterrare, abbattere;immagine
giocareverb.trans.Iconiug.dedicarsi a un’attività piacevole per divertimento, per passatempo, per esercizio fisico o mentale o anche per trarne guadagno: giocare a mosca cieca, ai birilli, a rincorrersi, al dottore, agli indiani, con la bambola; giocare a carte, al biliardo, d’azzardoimmagine
girareverb.trans.Iconiug.far ruotare qualcosa intorno al proprio asse; muovere in giro: girare la maniglia, la chiave, il rubinetto | volgere da una parte o all’intorno: girare la testa, gli occhi | mescolare: girare la minestra, la vernice
giudicareverb.trans.Iconiug.sottoporre a giudizio, a valutazione: giudicare una persona, le sue azioni, il suo operato
giungereverb.intr.irreg.IIconiug.arrivare; pervenire, giungere a casa; mi è giunta all’orecchio una notizia | giungere in porto, ( fig.) detto di un’azione o di un’impresa, essere condotta felicemente a termine | giungere nuovo, ( fig.) riferito a un fatto, a un evento, essere, risultare inatteso, sorprendente | giungere al cuore, ( fig.) commuovere.
giurareverb.trans.Iconiug.affermare, dichiarare, promettere con giuramento: giurare di obbedire, di dire la verità; giurare amore, fedeltà, odio; giurare sul proprio onore, davanti a Dio, sul Vangelo, sulla Bibbia; giurare il falso, asserire sotto giuramento cose che non rispondono a verità | ( assol.) prestare giuramento: i ministri giurano neimmagine
giustificareverb.trans.Iconiug.rendere giusto, far diventare legittimo o ammissibile ciò che altrimenti non lo sarebbe: giustifico il tuo errore
godereverb.intr.irreg.IIconiug.provare intima soddisfazione, viva contentezza: godere nell’anima; godo di (o nel o a) vederti contento | ( assol.) fare una vita di piaceri, di divertimenti.
gradireverb.trans.IIIconiug.accogliere, accettare con piacere: gradire un invito, un regalo; non gradisco affatto simili scherzi | voglia gradire, formula di cortesia usata per offrire qualcosa | accettare qualcosa tanto per gradire, per non dispiacere con un rifiuto
gridareverb.trans.Iconiug.alzare la voce per richiamare l’attenzione altrui o per altri motivi: gridare a squarciagola, a gran voce | ( estens.) parlare a voce molto alta: non gridare così! | gridare contro qualcuno, inveire contro di lui | gridare allo scandalo, ( fig.) rivelarlo con sdegno
guadagnareverb.trans.Iconiug.ricavare più di quanto s’è speso; ottenere un utile, un profitto in una attività economica: guadagnare il venti per cento sulle vendite
guardareverb.trans.Iconiug.volgere, fissare lo sguardo su qualcosa o su qualcuno (anche assol.): guardare il paesaggio; guardare dalla finestra i passanti | guardare con la coda dell’occhio, di lato, senza farsene accorgere | guardare dall’alto in basso, con disprezzo, con superbia | guardare di buon occhio, di mal occhio, con benevolenza, con m
guarireverb.trans.IIIconiug.rimettere in salute: guarire qualcuno da, di una malattia | ( fig.) liberare da un male morale: guarire qualcuno da un vizio, da una paura
guidareverb.trans.Iconiug.far da guida accompagnando; indicare il cammino: guidare un gruppo di visitatori, un cieco; il faro guida i naviganti immagine
illudereverb.trans.IIconiug.ingannare con false apparenze o suscitando speranze infondate: illudere con promesse, con lusinghe; illudere con il miraggio del successo
illuminareverb.trans.Iconiug.rendere luminoso, rischiarare con la propria luce; diffondere la luce in un ambiente oscuro: il Sole illumina i pianeti; una finestra illuminava la stanza | illuminare a giorno, con luce intensa e viva, tale da uguagliare la luce del giornoimmagine
immaginareverb.trans.Iconiug. rappresentarsi con la mente, concepire con la fantasia: immagina di essere in mezzo al mare | nell’uso fam., può servire a dare risalto e colorito a una narrazione: immaginatevi la scena | come formula di cortesia o come risposta fortemente affermativa: «Disturbo?» «S’immagini!»; «Verrai?» «Immaginati!»
immergereverb.trans.IIconiug.immettere, tuffare: immergere le mani nell’acqua, nella sabbia | far penetrare: gli immerse il pugnale nel petto | ( estens.) far sprofondare, gettare (anche fig.): il guasto immerse la città nel buio; l’insuccesso lo immerse in una crisi di sconforto immagine
imparareverb.trans.Iconiug.apprendere con l’osservazione, l’esercizio, lo studio: imparare la matematica, una lingua straniera; imparare un mestiere, un lavoro; imparare a leggere, a scrivere | imparare a memoria, fissare nella mente una frase o un intero discorso in modo da poterlo ripetere esattamente | ( prov.) impara l’arte e mettila da part
impazzireverb.intr.IIIconiug.diventare pazzo, perdere la ragione | ( estens.) uscire di sé per un sentimento o una sensazione molto forte (spec. in usi iperb.): impazzire di gioia, di dolore; un mal di testa da impazzire
impedireverb.trans.IIIconiug.rendere impossibile (il compimento di un’azione, il verificarsi di qualcosa): impedire un delitto, un sopruso; impedire di entrare, di uscire; il cattivo tempo ha impedito che la gara si svolgesse regolarmente
impegnareverb.trans.Iconiug.dare in pegno (anche fig.): impegnare la pelliccia; impegnare la propria parola | impegnare denaro, investirlo | impegnare un immobile, una proprietà, accendervi un’ipoteca
importareverb.trans.Iconiug.( econ.) far entrare nei confini del proprio stato beni o servizi provenienti da paesi esteri: l’Italia importa petrolio dai paesi arabi
incominciareverb.trans.Iconiug.dar principio; iniziare, cominciare: incominciare un lavoro, le vacanze ||| v.intr. [aus. essere] avere inizio: è incominciato l’inverno
incontrareverb.trans.Iconiug.trovare sulla propria strada, davanti a sé (anche fig.): incontrare un amico; incontrare uno sguardo; incontrare difficoltà; incontrare una buona stagione; incontrare delle spese, doverle sostenere | incontrare (il favore di qualcuno), riscuotere consensi, avere successo: questo genere di spettacoli non incontra in Ita
indicareverb.trans.Iconiug.far vedere puntando il dito; far vedere o far capire con un cenno, con parole o altro: indicare la porta, l’uscita; indicare la strada giusta | segnare, segnalare, detto di strumenti e sim.: le lancette dell’orologio indicano le ore e i minuti; quel cartello indica divieto di sorpasso immagine
indossareverb.trans.Iconiug.mettersi indosso, infilarsi un indumento: indossare la giacca, il soprabito 2 avere indosso, portare: indossava un abito da sera
informareverb.trans.Iconiug.dare informazioni, notizie: informare di un fatto
iniziareverb.trans.Iconiug.dare inizio a qualcosa, intraprendere un’attività: iniziare un’impresa; iniziare a fare, a dire, a lavorare
insegnareverb.trans.Iconiug.fare apprendere con metodo, teorico o pratico, una disciplina o un’arte: insegnare il latino, la musica; insegnare a guidare, a cavalcare | ( assol.) esercitare la professione d’insegnante: insegnare alle elementari, in un liceoimmagine
insistereverb.intr.IIconiug.continuare in un’azione, anche a costo di arrecare molestia o mostrarsi maleducati: insistere in una ricerca, su un argomento; insistere nel chiedere, per essere ricevuto; insiste che non è stato lui; insiste a dirsi innocente; se proprio insisti, accetto
intendereverb.trans.IIconiug.udire, percepire: intendere un rumore, un suono | venire a sapere: ho inteso (dire) che si è sposato
interessareverb.trans.Iconiug.essere d’interesse; concernere, riguardare: gli sviluppi della situazione interessano tutti | avere azione, effetto su qualcosa: la frattura interessa tre costole; la perturbazione ha interessato l’Europa settentrionale
interrompereverb.trans.IIconiug.lasciare a mezzo, far cessare temporaneamente o definitivamente: interrompere gli studi, uno spettacolo, i lavori; interrompere la corrente elettrica, sospenderne l’erogazione
inventareverb.trans.Iconiug.diventare vecchio o più vecchio | ( estens.) perdere il vigore e la freschezza, indipendentemente dall’avanzare nell’età: è molto invecchiato in questi ultimi tempi
inviareverb.trans.Iconiug.mandare, spedire, indirizzare: inviare un pacco, una lettera; inviare saluti, ringraziamenti; inviare un messaggero
invitareverb.trans.Iconiug.chiamare qualcuno a partecipare a una festa, a uno spettacolo, a una riunione e sim.: invitare qualcuno a cena, a un ballo, a un concerto; invitare di persona, per lettera, con un biglietto | invitare uno a nozze, ( fig.) chiedergli di fare una cosa per lui molto piacevole
iscrivereverb.trans.IIconiug.includere, annotare in un registro, in un elenco; in partic., chiedere per qualcuno l’ammissione o l’inclusione in una società, in un partito, in un istituto scolastico ecc.: iscrivere una spesa nel bilancio; iscrivere qualcuno nell’albo degli abilitati; iscrivere il figlio in, a una scuola | iscrivere una causa a ruol
isolareverb.trans.Iconiug.separare qualcosa da ciò che la circonda; tenere qualcuno lontano dagli altri: isolare un incendio; isolare una parola, una frase dal contesto; isolare un ammalato contagioso | isolare una nazione, ( fig.) privarla dei contatti politici ed economici con le altre nazioni | isolare una persona, ( fig.) escluderla da un g
lamentareverb.trans.Iconiug.esprimere dolore o rincrescimento per qualcosa; compiangere: tutti lamentano la sua triste fine
lasciareverb.trans.Iconiug.smettere di tenere, di sostenere, di stringere: lasciare la fune, le briglie, il volante
lavorareverb.trans.Iconiug.dedicare le energie del corpo e della mente a un’attività produttiva: lavorare per vivere; lavorare con passione; lavorare giorno e notte; lavorare a cottimo, a giornata; lavorare a mano, a macchina; lavorare in una fabbrica, presso una ditta; lavorare nel cinema, nei trasporti; lavorare da falegname, da muratore; lavo
ledereverb.trans.irreg.IIconiug. offendere, danneggiare, sotto l’aspetto morale o giuridico: ledere l’onore, la reputazione, i diritti altrui.
leggereverb.trans.irreg.IIconiug. ( assol.) seguire con gli occhi i caratteri di una scrittura, intendendo il significato di parole e frasi: leggere in silenzio, sottovoce, ad alta voce; saper leggere e scrivere; imparare, insegnare a leggere; i ciechi leggono con i polpastrelli, riconoscendo appositi segni alfabetici in rilievo.immagine
leggereverb.trans.IIconiug.( assol.) seguire con gli occhi i caratteri di una scrittura, intendendo il significato di parole e frasi: leggere in silenzio, sottovoce, ad alta voce; saper leggere e scrivere; imparare, insegnare a leggere; i ciechi leggono con i polpastrelli, riconoscendo appositi segni alfabetici in rilievo immagine
liberareverb.trans.Iconiug.rendere libero, restituire alla libertà (anche fig.): liberare un prigioniero; liberare la mente dai pregiudizi
limitareverb.trans.Iconiug.circoscrivere con limiti: limitare l’orto con una siepe
litigareverb.trans.Iconiug.far lite, contendere con parole aspre, concitate; venire a diverbio: litigare con qualcuno; litigare per questioni d’interesse
lottareverb.intr.Iconiug.sostenere uno scontro fisico, o una lotta, un conflitto politico, sociale, morale, psicologico; battersi, combattere, rivaleggiare: lottare corpo a corpo; lottare contro un esercito potente; lottare per la libertà; lottare contro le avversità, la miseria | lottare con la morte, essere in condizioni di salute gravissime
mancareverb.trans.Iconiug.non bastare, non essere sufficiente; non esserci: manca il tempo; i soldi non gli mancano; manca la firma | gli manca (solo) la parola, ( fam.) si dice di animale domestico particolarmente intelligente | gli manca un giovedì, un venerdì, ( fam.) si dice di persona non pienamente in senno
mandareverb.trans.Iconiug.riferito a persona, farla andare in un determinato luogo e per lo più con uno scopo preciso: mandalo a casa!; l’ho mandato a chiamare il medico; l’ho mandato per la spesa; lo mandarono come ambasciatore a Londra | mandagli a dire che..., fagli sapere che | non gliel’ho mandato a dire, gliel’ho detto in faccia
mangiareverb.trans.Iconiug.ingerire alimenti solidi o semisolidi masticandoli e deglutendoli; consumare un pasto: mangiare carne, pesce, verdura; mangiare in fretta, di gusto, con appetito; è ora di mangiare; mangiare a casa, in trattoria | roba da mangiare, cibo | non avere da mangiare, di che sfamarsi | fare da mangiare, preparare, cucinareimmagine
manifestareverb.trans.Iconiug.rendere noto, mostrare apertamente: manifestare un desiderio, un dubbio; manifestare la propria volontà, i propri sentimenti
mantenereverb.trans.IIconiug.tenere, far durare in modo che non venga meno, non cessi: mantenere la disciplina, l’ordine, il potere; mantenere un ritmo costante, una condotta irreprensibile; mantenere i contatti con qualcuno; mantenere agile il corpo
meritareverb.trans.Iconiug.essere degno di avere, ottenere, ricevere qualcosa (sia di positivo, sia di negativo): meritare una lode, una ricompensa, piena fiducia; meritare una punizione, uno schiaffo; meritava di vincere; non merita nessuna pietà; non merita parlarne, non ne vale la pena
mettereverb.trans.irreg.IIconiug.disporre, collocare, porre (anche fig.): mettere i libri sul tavolo; mettere una persona al posto giusto; mettere un’idea in testa a qualcuno | mettere al mondo, partorire, generare | mettere a morte, uccidere | mettere al muro, fucilare | mettere alla porta, scacciare | mettere a sacco, saccheggiare. immagine
mettereverb.trans.IIconiug.disporre, collocare, porre (anche fig.): mettere i libri sul tavolo; mettere una persona al posto giusto; mettere un’idea in testa a qualcuno | mettere al mondo, partorire, generare | mettere a morte, uccidere | mettere al muro, fucilare | mettere alla porta, scacciare | mettere a sacco, saccheggiare | mettere a nudo,
minacciareverb.trans.Iconiug.far temere a qualcuno un male futuro, per costringerlo o dissuaderlo dal fare qualcosa: minacciare una punizione, un castigo; minacciare qualcuno di morte; ha minacciato di denunciarli; lo minacciava con un bastone
misurareverb.trans.Iconiug.determinare, calcolare la misura, le dimensioni di qualcosa: misurare l’altezza, la lunghezza di una stoffa; misurare un terreno, la temperatura; misurare col metro, a braccia | misurare a occhio, senza l’aiuto di strumenti | misurare un ceffone a qualcuno, darglielo immagine
montareverb.trans.Iconiug.andare, salire sopra qualcosa, per lo più d’un balzo o compiendo uno sforzo: montare a cavallo, in sella, su una sedia, su un albero; montare in barca, in treno, in automobile, imbarcarvisi, salirvi | in usi fig.: montare in collera, in bestia, su tutte le furie, arrabbiarsi; montare in superbia, insuperbirsi
mordereverb.trans.irreg.IIconiug. afferrare e stringere con i denti; addentare (anche assol.): mordere un frutto; un cane che morde | mordere il freno, ( fig.) tacere e ubbidire per costrizione, con evidente impazienza | mordere la polvere, cadere a terra ferito in combattimento. immagine
morireverb.intr.irreg.IIIconiug.cessare di vivere, detto di persone, animali, piante: morire giovane, vecchissimo; morire di morte naturale, violenta; morire ammazzato; morire all’ospedale, in carcere, in esilio; morire in peccato, santamente; morire per la patria; morire di crepacuore, per un gran dolore; morire d’infarto, di cancro.
morireverb.trans.IIIconiug.cessare di vivere, detto di persone, animali, piante: morire giovane, vecchissimo; morire di morte naturale, violenta; morire ammazzato; morire all’ospedale, in carcere, in esilio; morire in peccato, santamente; morire per la patria; morire di crepacuore, per un gran dolore; morire d’infarto, di cancro;
mostrareverb.trans.Iconiug.far vedere, sottoporre alla vista o all’attenzione di altri: mostrare la merce al cliente; mostrare la propria collezione di francobolli; mostrare i monumenti della città | mostrare la lingua, come atto di scherno e di spregio; anche, far vedere la lingua al medico perché la esamini |
muovereverb.trans.irreg.IIconiug. porre in moto, mettere in movimento; spostare, trascinare: muovere le mani, gli occhi, la testa, le braccia; muovere un macigno; chi ha mosso quel tavolo, quel libro?; la molla che muove gli ingranaggi; il vento moveva le foglie, le agitava.
muovereverb.trans.IIconiug.porre in moto, mettere in movimento; spostare, trascinare: muovere le mani, gli occhi, la testa, le braccia; muovere un macigno; chi ha mosso quel tavolo, quel libro?; la molla che muove gli ingranaggi; il vento moveva le foglie, le agitava; Colui che tutto move (DANTE Par. I, 1), Dio | muovere una pedina, un pezzo,
nascereverb.intr.irreg.IIconiug.essere partorito, venire alla luce (di uomini e animali): nascere vivo, morto, prematuro, sano, cieco; nascere ricco, povero; nascere da, di nobile famiglia; Dante nacque a Firenze nel 1265 | nascere bene, da famiglia nobile o ricca | nascere fortunato, vestito, con la camicia, sotto buona stella.immagine
nascereverb.intr.IIconiug.essere partorito, venire alla luce (di uomini e animali): nascere vivo, morto, prematuro, sano, cieco; nascere ricco, povero; nascere da, di nobile famiglia; Dante nacque a Firenze nel 1265 | nascere bene, da famiglia nobile o ricca | nascere fortunato, vestito, con la camicia, sotto buona stella,
nascondereverb.trans.IIconiug.mettere in luogo riposto, in modo che altri non veda o non trovi; celare, occultare: nascondere un tesoro, la refurtiva; nascondere una persona ricercata dalla polizia | nascondere il viso tra le mani, per piangere, per la vergognaimmagine
nominareverb.trans.Iconiug.chiamare per nome; ricordare: nominare spesso qualcuno; non nominare il nome di Dio invano, il secondo comandamento della legge mosaica; mai sentito nominare!, per sottolineare di non conoscere una persona citata da qualcuno
nuocereverb.intr.irreg.IIconiug.danneggiare materialmente o moralmente: il fumo nuoce alla salute; la sua caparbietà gli ha nuociuto | ( prov.) non tutti i mali vengon per nuocere; tentar non nuoce.
nutrireverb.trans.IIIconiug.somministrare a un essere animato l’alimento o le sostanze necessarie all’espletamento delle sue funzioni vitali: nutrire un bambino, un malato; nutrire un cucciolo; il terreno nutre le piante; nutrire una fiamma, alimentarla con una sostanza combustibile; nutrire la pelle, conservarne il trofismo | ( assol.) dare nutr
obbligareverb.trans.Iconiug.sottoporre a un obbligo; imporre a qualcuno un vincolo giuridico o morale: i giovani sono obbligati dalla legge al servizio militare; la coscienza ti obbliga a informarli
occorrereverb.intr.IIconiug.essere necessario: mi occorreva del denaro
occupareverb.trans.Iconiug.prendere possesso di un luogo, di locali, in maniera legittima o illegittima: occupare il suolo pubblico; occupare un appartamento al terzo piano; le famiglie sfrattate hanno occupato un palazzo; occupare un posto, in sale di spettacolo, nei treni e sim., starvi seduto, oppure riservarlo per qualcuno mettendoci sopra u
odiareverb.trans.Iconiug.avere in odio: odiare un nemico; farsi odiare | odiare a morte, tanto da desiderare la morte di chi si odia; ( iperb.) odiare profondamente, detestare
offendereverb.trans.IIconiug.arrecare danno morale; oltraggiare: offendere qualcuno con ingiusti sospetti; offendere qualcuno nella dignità, nell’onore; offendere la dignità, l’onore di qualcuno | nell’uso ant., si costruiva anche con il compl. di termine: più mi debbo a’ vostri piaceri piegar, in quanto voi a voi medesimi avete offeso
offrireverb.trans.irreg.IIIconiug. fare atto di dare a qualcuno una cosa, ritenuta gradita o utile, perché l’accetti; esprimere a parole tale intenzione: offrire un gelato, una sigaretta; offrire il proprio aiuto, un impiego; offrire da bere; offrire una merce, porla in vendita.immagine
offrireverb.trans.IIIconiug.fare atto di dare a qualcuno una cosa, ritenuta gradita o utile, perché l’accetti; esprimere a parole tale intenzione: offrire un gelato, una sigaretta; offrire il proprio aiuto, un impiego; offrire da bere; offrire una merce, porla in vendita
operareverb.trans.Iconiug.agire, fare, lavorare: operare bene, male; operare inutilmente, con buoni risultati; operare secondo il proprio, nell’altrui interesse; operare nel settore industriale, in borsa; Giotto operò a Napoli | compiere azioni: la squadriglia operava sul fronte orientale
ordinareverb.trans.Iconiug.mettere in ordine, disporre secondo un certo ordine; per estens., dettare criteri, norme, leggi che regolano un determinato insieme: ordinare una stanza, un cassetto; ordinare la biblioteca; ordinare la legislazione di uno stato; ordinare le idee
organizzareverb.trans.Iconiug.coordinare i vari elementi che costituiscono un insieme in modo che, integrandosi reciprocamente, concorrano alla realizzazione di un fine comune: organizzare un ufficio, un’azienda; organizzare un servizio, un lavoro; organizzare la propria vita, le proprie idee | ordinare, preparare, predisporre quanto è necessario p
osservareverb.trans.Iconiug.esaminare con cura, guardare con attenzione: osservare un quadro, una persona; osservare una sostanza al microscopio; osservare ogni mossa dell’avversario; sentirsi osservato immagine
ottenereverb.trans.IIconiug.riuscire ad avere ciò che si desidera o si richiede: ottenere un permesso, un sussidio, un premio; ottenere la laurea
pagareverb.trans.Iconiug.corrispondere una somma di denaro per beni acquistati, servizi ricevuti, obbligazioni contratte e sim.: pagare il pane, la sarta, una cambiale; pagare la bolletta del telefono, il conto dell’albergo; pagare in contanti, a rate; pagare in natura, con prodotti naturali e non con denaro; pagare una sciocchezza, una miseri
parereverb.intr.irreg.IIconiug.avere una certa apparenza; apparire, sembrare (può indicare contrapposizione tra apparenza e realtà): pareva un santo; mi pare una brava persona; mi pare sincero | pare ieri, di fatto accaduto molto tempo fa, ma che si ricorda come se fosse recente | pare impossibile, per esprimere disappunto, collera, stupore.
parlareverb.trans.Iconiug.pronunciare parole; esprimere con parole pensieri o sentimenti: parlare a, con qualcuno; parlare con voce chiara, forte; parlare a voce alta, bassa; parlare lentamente, sottovoce; parlare col, nel naso, con voce nasale; parlare a fior di labbra, piano; parlare tra i denti, in modo indistinto; parlare da solo
partecipareverb.trans.Iconiug.prendere parte: partecipare a un gioco, a un congresso, a una manifestazione; partecipare al dolore, alla gioia di qualcuno, soffrire, gioire insieme a lui
partireverb.intr.IIIconiug.allontanarsi da un luogo per recarsi in un altro, spec. per un periodo piuttosto lungo e percorrendo distanze notevoli; iniziare il viaggio, il movimento: partire da Milano; partire per Londra; partire in missione, per affari; partire in, con la nave; la posta, il treno partirà alle cinque; l’autobus parte ogni mezz’or
passareverb.trans.Iconiug.muoversi attraversando, percorrendo un luogo per andare in un altro (anche fig.): passare per una strada, passare attraverso i campi; per andare da Milano a Roma si passa per Bologna; per giungere al successo bisogna passare attraverso molte difficoltà | detto di cosa, spec. di fluido, scorrere in, attraverso: l’acqua
pensareverb.trans.Iconiug.esercitare l’attività del pensiero sviluppando un processo mentale; meditare, riflettere: l’uomo pensa; prima di agire, bisogna pensare; cose che fanno pensare; pensare tra sé e sé | pensa e ripensa, ( fam.) dopo lunga meditazione: pensa e ripensa, siamo partiti
perdereverb.trans.intr.irreg.IIconiug. non avere più, restare privo di una persona con cui si aveva consuetudine, o di qualcosa che si possedeva, si usava, di cui si aveva facoltà; non trovare più, smarrire: perdere i genitori, un amico; perdere l’udito, la vista, l’appetito; perdere la voce; perdere il sonno, le forze; perdere un anello | perdere i sensi.
perdereverb.trans.IIconiug.non avere più, restare privo di una persona con cui si aveva consuetudine, o di qualcosa che si possedeva, si usava, di cui si aveva facoltà; non trovare più, smarrire: perdere i genitori, un amico; perdere l’udito, la vista, l’appetito; perdere la voce; perdere il sonno, le forze; perdere un anello
perdonareverb.trans.Iconiug.non punire qualcuno per un danno o un’offesa che ci ha arrecato, rinunciando alla vendetta e vincendo il risentimento: gli perdono gli insulti; lo perdono del male che mi ha fatto | non perdonarla a qualcuno, serbargli rancore per un danno o un’offesa ricevuti, anche aspettando l’occasione opportuna per vendicarsi
permettereverb.trans.IIconiug.concedersi qualcosa avendo la possibilità per lo più economica: quest’anno mi sono permessa una settimana bianca
persuadereverb.trans.irreg.IIconiug. indurre qualcuno in una convinzione o spingerlo a compiere determinate azioni: lo persuasi dell’inutilità dei suoi sforzi; ti persuaderò che hai sbagliato; fu persuaso ad andarsene.
piacereverb.intr.irreg.IIconiug.riuscire gradito o soddisfacente ai sensi, all’animo; corrispondere al gusto di qualcuno: mi piace il cioccolato; ti è piaciuto quel romanzo?; mi piacerebbe fare un viaggio; non gli piace che si parli di lui; pur di piacergli farebbe qualsiasi cosa | piacere da morire, da impazzire, ( iperb.) moltissimo | non piacere.
piangereverb.trans.intr.irreg.IIconiug. versare lacrime per un dolore fisico o morale, per un’emozione o anche per il contatto con sostanze che irritano gli occhi provocando la lacrimazione: piangere di disperazione, di gioia, di rabbia; piangere per la morte di una persona cara; il fumo, le cipolle fanno piangere; piangere sommessamente, singhiozzando.immagine
piangereverb.trans.IIconiug.versare lacrime per un dolore fisico o morale, per un’emozione o anche per il contatto con sostanze che irritano gli occhi provocando la lacrimazione: piangere di disperazione, di gioia, di rabbia; piangere per la morte di una persona cara; il fumo, le cipolle fanno piangere;immagine
piantareverb.trans.Iconiug.introdurre nel terreno un seme o un germoglio perché ne nasca una pianta; anche, porre in una buca opportunamente preparata nel terreno una giovane piantina perché si sviluppi: piantare un olivo; piantare un terreno a viti | andare a piantare cavoli, ( fig.) ritirarsi a vita privata immagine
picchiareverb.trans.Iconiug.dare colpi: picchiare alla porta, bussare; anche ellitt.: qualcuno picchia: apri! | picchiare in testa, ( mecc.) battere in testa
piegareverb.trans.Iconiug.curvare, flettere; far assumere a qualcosa una forma non rettilinea: piegare una sbarra di ferro; piegare le gambe; piegare a U, ad angolo retto immagine
pigliareverb.trans.Iconiug.prendere, spec. in modo energico o rapido; afferrare
piombareverb.trans.Iconiug.essere perpendicolare, cadere a piombo, per lo più con riferimento ad abiti o a drappeggi: la giacca non piomba bene | ( ant.) stare sopra a perpendicolo: montati de lo scoglio in quella parte / ch’a punto sovra mezzo ’l fosso piomba (DANTE Inf. XIX, 8-9)
piovereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.detto della pioggia, cadere giù: sta piovendo; è piovuto molto; aveva piovuto tutto il giorno | tanto tonò che piovve, ( fig.) si dice di fatto accaduto dopo essere stato a lungo minacciato | piove sul bagnato, ( fig.) si dice di un evento spiacevole che giunge a peggiorare una situazione già negativa.immagine
porgereverb.trans.irreg.IIconiug.tendere qualcosa a qualcuno: gli porse il bicchiere; porgimi il libro; porgere il braccio a qualcuno, perché si appoggi camminando; porgere la mano a qualcuno, perché la stringa; porgere orecchio, ascolto, ascoltare con attenzione.immagine
porreverb.trans.intr.irreg.IIconiug.mettere, collocare (anche fig.): porre i vestiti nell’armadio; porre la firma su un documento; porre giù, a terra; porre in dubbio, in salvo, in croce, a confronto, al riparo, a frutto; porre le basi, le fondamenta | porre gli occhi addosso a qualcuno, a qualcosa, guardarlo intensamente.
portareverb.trans.Iconiug.reggere, sostenere un oggetto o un peso, spostandolo o trasferendolo da un luogo a un altro: portare un pacco, un fagotto; portare lo zaino sulle spalle; portare un bambino in braccio, a cavalluccio; portare le valigie alla stazione; il camion portava un carico di frutta | portare in tavola, servire il pranzo | portare
possedereverb.trans.IIconiug.avere in possesso, in proprietà, in dominio: possedere case, terreni; l’Inghilterra possedeva un vastissimo impero coloniale | possedere una donna, unirsi carnalmente con lei
potereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.avere la forza, la facoltà, la capacità, la possibilità, la libertà di fare qualcosa, mancando ostacoli di ordine materiale o non materiale che lo impediscano: posso camminare a lungo senza stancarmi; potete entrare quando volete; in casa mia posso fare quello che voglio; non si può continuare di questo passo.
precedereverb.trans.IIconiug.andare innanzi, star prima, venir prima rispetto ad altro o ad altri (anche fig.): precedimi, io ti seguo subito; la proiezione del film sarà preceduta da una breve presentazione; l’alba precede il (o al) giorno; per prontezza ci precede tutti | far precedere, mandare avanti; porre prima di altro o di altri | farsi pre
precipitareverb.trans.Iconiug.cadere rovinosamente dall’alto (anche fig.): precipitare dal tetto, dalle scale; la valanga gli precipitò addosso; l’aereo è precipitato in mare; precipitare in disgrazia, in miseria; appresa la notizia, precipitò nella più profonda depressione immagine
preferireverb.trans.IIIconiug.anteporre nel proprio giudizio, o negli affetti, nella simpatia, nei gusti, una persona o una cosa a un’altra o ad altre; scegliere, volere qualcuno o qualcosa invece di altro: preferire la musica alla pittura; con il pesce si preferisce il vino bianco; preferirebbe morire piuttosto che cedere
pregareverb.trans.Iconiug.chiedere umilmente con parole o con atti: pregò suo padre che l’aiutasse; ti prego di ascoltarmi; farsi pregare, non concedere facilmente ciò di cui si viene richiesti; non farsi pregare, acconsentirvi subito | nell’uso lett. si costruisce talvolta col compl. ogg. della cosa che si chiede: e prego anch’io nel tuo portoimmagine
prendereverb.trans.intr.IIconiug.afferrare, pigliare, stringere, sollevare: prendere un pacco, una valigia; prendere il martello, una bottiglia; prendere una persona per il braccio, per il bavero; prendere una gallina per le zampe; prendere un tizzone con le molle; l’elefante prende il cibo con la proboscide; prendere un sacco sulle spalle.
prendereverb.trans.IIconiug.afferrare, pigliare, stringere, sollevare: prendere un pacco, una valigia; prendere il martello, una bottiglia; prendere una persona per il braccio, per il bavero; prendere una gallina per le zampe; prendere un tizzone con le molle; l’elefante prende il cibo con la proboscide; prendere un sacco sulle spalle
preoccupareverb.trans.Iconiug.mettere, tenere in preoccupazione, in ansia, in pensiero: le ultime notizie mi preoccupano
preparareverb.trans.Iconiug.mettere in ordine, approntare qualcosa perché sia pronta all’uso, serva al suo scopo: preparare gli strumenti, la tavola, il letto; preparare il pranzo, la cena, allestirli; preparare un esame, studiare per superarlo | predisporre tutto ciò che è necessario al buon esito di qualcosa: preparare un viaggio
presentareverb.trans.Iconiug.mostrare, esibire qualcosa a qualcuno perché l’esamini, l’osservi, la giudichi: presentare il biglietto al controllore; presentare all’incasso, al pagamento un assegno, una cambiale; presentare una domanda, inoltrarla; presentare una candidatura, proporla; presentare le dimissioni, dimettersi; presentare le proprie scu
prestareverb.trans.Iconiug.dare qualcosa col patto che sia restituita: prestare un libro, una penna | con riferimento a somme di denaro: prestare a interesse, a usura; prestare senza interesse; prestare sulla parola
pretendereverb.trans.IIconiug.volere per forza, con ostinazione, o anche autoritariamente, con arroganza: pretende di dare ordini a tutti; pretende di fare i propri comodi
prevedereverb.trans.IIconiug.supporre in anticipo, prefigurare un evento futuro: prevedere l’esito di un’impresa; tutto è andato come avevo previsto; per domani si prevede bel tempo | era da prevedere!, era facile immaginarlo
procedereverb.intr.IIconiug.andare avanti, muoversi avanzando: procedere nella bufera; procedere lentamente, a passo d’uomo
procurareverb.trans.Iconiug.aver cura, provvedere che una cosa sia fatta; trovare il modo di avere, di ottenere qualcosa: procura di fare in fretta; procurate che nulla manchi; procurare un impiego a qualcuno
produrreverb.trans.IIconiug.far nascere, far germogliare, fruttare: un terreno che produce grano; questo albero non produce più frutti; produrre molto, poco
proibireverb.trans.IIIconiug.ordinare che qualcosa non venga fatta: proibire una manifestazione; ti proibisco di alzarti; è proibito fumare
promettereverb.trans.IIconiug.impegnarsi con altri a fare o a dare qualcosa: promettere un aiuto, un regalo; ti prometto che verrò; ha promesso di aiutarmi; promettere una figlia in matrimonio, impegnarsi formalmente a concederla | promettere mari e monti, ( fig.) fare promesse eccessive, difficili a mantenersi
pronunciareverb.trans.Iconiug.articolare per mezzo della voce: pronunciare una parola; pronuncia male il tedesco
proporreverb.trans.IIconiug.presentare qualcosa all’esame di qualcuno: proporre un dubbio, un quesito | consigliare come utile, opportuno, idoneo: proporre un affare, un rimedio; proporre di fare una vacanza; proporre qualcosa come esempio; proporre qualcuno come direttore
proteggereverb.trans.IIconiug.difendere, aiutare, favorire: proteggere i propri figli, una persona bisognosa; fa carriera perché qualcuno lo protegge | che Dio ti protegga!, esclamazione di augurio
provareverb.trans.Iconiug.sottoporre a prova, a verifica: provare un motore; provare un cibo, assaggiarlo; provare un abito, indossarlo per vedere se va bene
provocareverb.trans.Iconiug.essere causa di qualcosa; produrre, determinare, causare: il fumo provoca la tosse; quella battuta provocò una risata generale; il terremoto ha provocato gravi danni | provocare un decreto, richiederne l’emanazione
provvedereverb.trans.IIconiug.disporre quanto è necessario affinché qualcosa non manchi o non subisca danni o avvenga felicemente; in partic., disporre il necessario per soddisfare un pubblico bisogno o per garantire un pubblico servizio: provvedere al mantenimento della famiglia, alla sicurezza dei cittadini; provvedere a riparare un guasto
pulireverb.trans.IIIconiug.togliere lo sporco; liberare da ciò che è inutile, nocivo: pulire il pavimento, le scarpe; pulire il viso; pulire un’aiola delle erbacce | pulire il piatto, ( fig.) mangiarsi tutto, non lasciare niente | pulire (le tasche a) qualcuno, ( fig.) portargli via tutti i soldiimmagine
pungereverb.trans.irreg.IIconiug.trafiggere leggermente con una punta sottile la pelle o altra superficie: pungere il dito con uno spillo.immagine
puntareverb.trans.Iconiug.detto del cane da caccia, volgere il muso in direzione della selvaggina, fermandosi o strisciando verso di essa: il cane punta la beccaccia immagine
raccogliereverb.trans.IIconiug.prendere, sollevare qualcosa, o anche qualcuno, da terra: raccogliere un cappello, il fazzoletto; raccogliere i feriti | raccogliere il guanto, ( fig.) accettare una sfida immagine
raccomandareverb.trans.Iconiug.affidare alla protezione o all’aiuto altrui: ti raccomando mio figlio | raccomandare l’anima a Dio, prepararsi a morire
raccontareverb.trans.Iconiug.esporre a voce o per iscritto un fatto, un evento, reale o immaginario; narrare: raccontare una favola, la trama di un film; raccontare i propri guai, balle, frottole; raccontare per filo e per segno, non tralasciando il più piccolo particolare | saperla raccontare bene!
raggiungereverb.trans.IIconiug.arrivare ad allinearsi, a riunirsi con qualcuno che ci preceda: correva forte ma lo raggiunsi ugualmente | ( estens.) arrivare a toccare, a cogliere, a colpire: la pallottola lo raggiunse al petto
rappresentareverb.trans.Iconiug.riprodurre la realtà mediante figure, immagini materiali: un dipinto che rappresenta una scena campestre | ( estens.) riferito a opere letterarie, descrivere: Manzoni nei «Promessi Sposi» rappresenta la Milano del Seicento
rassegnareverb.trans.Iconiug.presentare, consegnare: rassegnare le dimissioni | rassegnare un mandato, una carica, rinunciarvi
realizzareverb.trans.Iconiug.attuare, tradurre in realtà; mandare a effetto: realizzare un proposito, un piano
recitareverb.trans.Iconiug.ripetere ad alta voce una cosa studiata a memoria; dire o leggere declamando: recitare una poesia, il rosario, un’arringa | recitare la lezione, ( iron.) ripetere pedissequamente cose suggerite, imbeccate da altri
regalareverb.trans.Iconiug.dare liberamente qualcosa di utile o di gradito; donare: regalare un libro a un amico | regalarsi qualcosa, ( scherz.) concedersela: regalarsi una breve vacanza
reggereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.tener ritto, sorreggere; tener sollevato da terra, tenere in mano: reggere un bambino per le braccia; reggere una scala; le gambe, le forze non mi reggono; i paggetti reggono lo strascico; reggere una borsa | reggersi la pancia (dalle risa), ( fig.) ridere a più non posso.
reggereverb.trans.IIconiug.tener ritto, sorreggere; tener sollevato da terra, tenere in mano: reggere un bambino per le braccia; reggere una scala; le gambe, le forze non mi reggono; i paggetti reggono lo strascico; reggere una borsa | reggersi la pancia (dalle risa), ( fig.) ridere a più non posso
regolareverb.trans.Iconiug.che è conforme alla regola; che non contrasta con le norme stabilite, col regolamento; che non presenta irregolarità: la seduta ha avuto uno svolgimento regolare | unione regolare, unione matrimoniale, legittima | naso, profilo regolare, lineamenti regolari, che non presentano imperfezioni, sproporzioni evidenti
rendereverb.trans.irreg.IIconiug.ridare, riconsegnare a qualcuno ciò che ha perduto, gli è stato tolto o che egli ci ha dato; restituire: Gesù rendeva la vista ai ciechi; ti rendo il libro che mi avevi prestato | rendere l’anima a Dio, morire |rendere giustizia a qualcuno, riconoscerne e farne valere i diritti | vuoto a rendere, bottiglia che va resa.
rendereverb.trans.IIconiug.ridare, riconsegnare a qualcuno ciò che ha perduto, gli è stato tolto o che egli ci ha dato; restituire: Gesù rendeva la vista ai ciechi; ti rendo il libro che mi avevi prestato | rendere l’anima a Dio, morire | rendere giustizia a qualcuno, riconoscerne e farne valere i diritti
resistereverb.intr.IIconiug.contrastare con la propria l’altrui forza; non lasciarsi smuovere o abbattere: resistere all’assalto dei nemici, agli attacchi dell’avversario; la nave resistette alla tempesta | ( fig.) non cedere, non essere conquistato: è difficile resistere al suo fascino
respingereverb.trans.IIconiug.cacciare indietro, spingere lontano da sé: respingere i nemici, la folla
respirareverb.trans.Iconiug.compiere il processo della respirazione: respirare con la bocca, con il naso; respirare a pieni polmoni; respirare bene, male, a fatica; i pesci respirano con le branchie | ( estens.) vivere: non respirare più, essere morto; cessare di respirare, morire immagine
restareverb.trans.Iconiug.fermarsi, trattenersi in un luogo; rimanere: restare in ufficio fino a tardi; restare in casa tutto il giorno; restare in città, al mare, in campagna per un intero mese; resti con noi a pranzo!; che resti tra noi!, che non si sappia | restare sulla breccia, ( fig.) avere ancora importanza dopo molti anni, nell’attività
ricevereverb.trans.IIconiug.prendere, accettare o subire ciò che viene dato o fatto da altri: ricevere un pacco; ricevere una cattiva notizia; i tessuti ricevono un trattamento antitarmico; ricevere i sacramenti; ricevere un favore, un’ingiustizia; ricevere in consegna, in cambio, in prestito, in dono
richiamareverb.trans.Iconiug.chiamare di nuovo: prova a richiamarlo, forse ti sentirà | richiamare alle armi, chiamare nuovamente in servizio chi ha già compiuto il servizio di leva
richiedereverb.trans.IIconiug.chiedere di nuovo; chiedere con premura e risolutezza; chiedere con insistenza: gliel’ho chiesto e richiesto inutilmente; richiedere aiuto, soccorso
ricominciareverb.trans.Iconiug.cominciare di nuovo; anche, ripigliare a fare qualcosa dal punto nel quale ci si era interrotti: ricominciare una lettera, un lavoro, un discorso; ricominciare a parlare, a scrivere | in usi assol., gener. sottintendendo ‘a parlare, a disturbare ecc.’: tacque per qualche istante, poi ricominciò; si ricomincia! ||| v.in
riconoscereverb.trans.IIconiug.ravvisare, individuare una cosa o una persona conosciuta: riconoscere qualcuno al passo, alla voce; riconoscere un pezzo musicale dalle prime battute; lo riconoscerei tra mille; non si riconosce più, di persona che sia molto cambiata
ricoprireverb.trans.IIIconiug.coprire di nuovo: a primavera le foglie ricoprono gli alberi
ricordareverb.trans.Iconiug.aver presente nella memoria: ricordare un motivo musicale; ricordare di aver fatto una promessa; non ricordare più nulla; non mi ricordo più cosa dovevo dirti
ricorrereverb.intr.IIconiug.rivolgersi a qualcuno o a qualcosa per ottenere aiuto, informazioni e sim.: ricorrere a un medico, ai consigli di un amico; ricorrere a Dio, pregare, spec. in una situazione di necessità | fare uso, servirsi di qualcosa per raggiungere uno scopo: ricorrere alle minacce, alla violenza, alle maniere forti
ridereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.esprimere giocondità, letizia, allegria con particolari variazioni della mimica facciale e l’emissione dalla gola di un suono caratteristico; esprimere con analoghe manifestazioni altri sentimenti, come ironia, scherno, compatimento e sim.: ridere sommessamente, sguaiatamente; scoppiare a ridere; ridere di cuore.immagine
ridereverb.trans.IIconiug.esprimere giocondità, letizia, allegria con particolari variazioni della mimica facciale e l’emissione dalla gola di un suono caratteristico; esprimere con analoghe manifestazioni altri sentimenti, come ironia, scherno, compatimento e sim.: ridere sommessamente, sguaiatamente; scoppiare a ridere;immagine
ridurreverb.trans.IIconiug.ricondurre, far ritornare al luogo di partenza; ( fig.) riportare nelle condizioni dovute: ridurre le pecore all’ovile; ridurre qualcuno alla ragione | raccogliere, riunire: Il Ciel gli diè favore, e sotto a i santi / segni ridusse i suoi compagni erranti (TASSO G.L. I, 1)
riempireverb.trans.IIIconiug.rendere pieno; empire, colmare (anche fig.): riempire un fiasco di vino; le sue parole mi riempirono di gioia | riempire un panino, imbottirlo immagine
rientrareverb.trans.Iconiug.ritornare nel luogo da cui si era usciti o da cui ci si era allontanati: rientrare (in casa) dopo una passeggiata; l’aereo è rientrato alla base
rifareverb.trans.Iconiugfare di nuovo una cosa malfatta o non perfettamente riuscita o deteriorata o consumata: rifare un compito, un lavoro; rifare il pavimento di una stanza, i tacchi delle scarpe; rifare di sana pianta, da capo, da cima a fondo | rifare la stanza, il letto, riordinarli
riferireverb.trans.IIIconiug.comunicare ad altri quanto è a propria conoscenza; far sapere, riportare fatti, notizie, discorsi e sim. (spesso con l’idea di scarsa riservatezza, d’indiscrezione): riferire l’accaduto; riferire un pettegolezzo; è andato a riferire tutto al direttore | riferire grazie, ( ant.) rendere grazie
rifiutareverb.trans.Iconiugnon accettare, respingere: rifiutare un invito, un consiglio; rifiutare il cibo immagine
riflettereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.riprodurre un’immagine per riflessione: lo specchio rifletteva la sua figura | (fig.) manifestare esteriormente: gli occhi riflettono i sentimenti dell’animo. immagine
riguardareverb.trans.Iconiugguardare di nuovo: guardò e riguardò, ma non vide anima viva
rimandareverb.trans.Iconiugmandare di nuovo: se lo perdi, te lo rimandano
rimanereverb.intr.irreg.IIconiug.fermarsi in un luogo; restare, trattenersi: rimanere a Pisa; non rimarrò più qui; rimanere a pranzo; rimani a farmi compagnia | (estens.) essere giunto, detto di chi sta leggendo o parlando, oppure riferito a una lettura, a un discorso, a un ragionamento: a che punto eravamo rimasti?; a che punto è rimasto il racconto.
rimanereverb.intr.IIconiugfermarsi in un luogo; restare, trattenersi: rimanere a Pisa; non rimarrò più qui; rimanere a pranzo; rimani a farmi compagnia | ( estens.) essere giunto, detto di chi sta leggendo o parlando, oppure riferito a una lettura, a un discorso, a un ragionamento: a che punto eravamo rimasti?; a che punto è rimasto il racconto
rimettereverb.trans.IIconiugmettere di nuovo: rimettere qualcosa al suo posto; rimettere in libertà, in ordine, in funzione | rimettere in carne, in salute, riportare in buone condizioni di salute | rimettere l’orologio, regolarlo sull’ora esatta | rimettere mano a qualcosa, ricominciarla | rimettere piede in un luogo, tornarci | rimettere in pie
ringraziareverb.trans.Iconiugesprimere, dimostrare con parole la propria gratitudine: ringraziare di, per qualcosa; ti ringrazio di tutto cuore | sia ringraziato Dio!, esclamazione che esprime sollievo, contentezza immagine
rinunciareverb.trans.Iconiugnon volere, rifiutare, cedere qualcosa che è propria o che spetterebbe; astenersi dal fare quanto sarebbe nel proprio diritto o nelle proprie possibilità: rinunciare al trono, all’eredità, a un privilegio; rinunciare a partire, a studiare; rinunciare ai piaceri mondani, abbandonarli per dedicarsi a Dio
riparareverb.trans.Iconiugporre riparo, rimedio a qualcosa (anche assol.): riparare un’offesa, un torto; quando sbaglia, tocca sempre a me riparare | riparare (a settembre), nel passato ordinamento scolastico, dare un esame di riparazione | ( dir.) risarcire: riparare un dannoimmagine
ripensareverb.trans.Iconiugpensare di nuovo, tornare a riflettere: pensa e ripensa, finalmente ricordò ogni particolare; prima di decidere, è bene ripensarci
ripetereverb.trans.IIconiugeseguire di nuovo, rifare: ripetere un esperimento, un tentativo, un esercizio; ripetere un successo, riottenerlo | ripetere (l’anno), nel linguaggio scolastico, rifrequentare la stessa classe in seguito a bocciatura | Paganini non ripete, ( scherz.) si dice di chi non desidera dire o fare due volte la stessa cosa, all
riportareverb.trans.Iconiugricondurre, portare indietro: riportare l’auto in garage | restituire: riportare una cosa avuta in prestito
riposareverb.trans.Iconiuginterrompere la fatica, prendendo riposo: riposare dopo il lavoro; non disturbarlo, sta riposando | riposare sugli allori, ( fig.) accontentarsi dei successi ottenuti
riprendereverb.trans.IIconiugprendere di nuovo: riprendere in mano un libro; riprendere un bambino in braccio; riprendere qualcuno al proprio servizio; riprendere possesso di qualcosa; riprendere la febbre, il raffreddore; riprendere le vecchie abitudini | riprendere marito, moglie, risposarsi | riprendere le armi, ricominciare a combattere
risalireverb.trans.IIIconiugsalire di nuovo: scendo e risalgo in pochi minuti
rischiareverb.trans.Iconiugmettere a rischio, a repentaglio; azzardare (anche assol.): rischiare la vita; è preferibile non rischiare | rischiare forte, brutto, ( fam.) correre un rischio molto serio
riservareverb.trans.Iconiugdestinare a una persona o a uno scopo determinato: mi ha riservato il posto migliore! | prenotare: riservare dei posti a teatro
risolvereverb.trans.IIconiugscomporre, separare qualcosa nei suoi elementi costitutivi: risolvere un composto chimico; risolvere un numero nei suoi fattori; risolvere una struttura, ( chim. fis.) definire la posizione spaziale di tutti gli atomi costituenti una molecola | ( estens.) trasformare, modificare: il freddo risolve la rugiada in brina
risparmiareverb.trans.Iconiugconsumare con misura, con parsimonia; limitare l’uso di qualcosa all’indispensabile: risparmiare il gas, la luce, l’olio; risparmiare gli occhi, non affaticarli; risparmiare tempo, guadagnarlo; risparmiare le forze, tenerle in serbo, dosarle oculatamente; risparmiare il fiato, la voce, non parlare inutilmente o parlare
rispettareverb.trans.Iconiugconsiderare con rispetto; onorare: rispettare i genitori, i vecchi | una persona che si rispetti, che sia degna di rispetto
rispondereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.parlare o scrivere a chi si è rivolto a noi in modo diretto o indiretto, parlando o scrivendo: rispondere a una lettera, al telefono; rispondere a voce, per iscritto; rispondere con un sì, con un no; gli fu risposto di aspettare; risposi che non sarei andato; l’ho chiamato ma non mi ha risposto | rispondere a tono.
rispondereverb.trans.IIconiugparlare o scrivere a chi si è rivolto a noi in modo diretto o indiretto, parlando o scrivendo: rispondere a una lettera, al telefono; rispondere a voce, per iscritto; rispondere con un sì, con un no; gli fu risposto di aspettare; risposi che non sarei andato; l’ho chiamato ma non mi ha risposto | rispondere a tono, pro
risultareverb.trans.Iconiugderivare, provenire come effetto; conseguire: l’armonia risulta dall’accordo dei suoni; da una leggerezza risultò un gran danno
ritenereverb.trans.IIconiugtrattenere a sé o per sé; non dare, non corrispondere: le rate del mutuo saranno ritenute dallo stipendio | ( med.) non eliminare una sostanza dall’organismo o eliminarla in modo insufficiente: ritenere le orine | ( fig.) conservare nella mente; ricordare: non riesce a ritenere ciò che impara
ritirareverb.trans.Iconiugtirare indietro; ritrarre: sporse la testa e subito la ritirò
ritornareverb.trans.Iconiugtornare, far ritorno: ritornare indietro; ritornare a casa da un viaggio; ritornare ogni giorno in ufficio | ritornare su un argomento, riparlarne, ripensarci 2 ripresentarsi, ripetersi: un’immagine che ritorna con frequenza
ritrovareverb.trans.Iconiugtrovare qualcosa smarrita o nascosta; scoprire in seguito a ricerche, a indagini: ritrovare gli occhiali; ritrovare un documento in archivio
riunireverb.trans.IIIconiugunire di nuovo: riunire i pezzi di una collezione
riuscireverb.intr.IIIconiugottenere qualcosa avendovi profuso un certo impegno; realizzare i propri intenti: è riuscito ad avere la meglio; riuscire (nella vita), avere successo, realizzare le proprie aspirazioni | essere capace, essere in grado di far qualcosa: non riesco a leggere senza occhiali | usato impersonalmente: non mi riesce di fare c
rivedereverb.trans.IIconiugvedere di nuovo, spec. dopo lungo tempo: quando lo rividi non lo riconobbi, tanto era cambiato | non rivedere più qualcosa, si dice di cosa prestata che non sarà più restituita | chi non muore si rivede, ( scherz.) a proposito di persona che non si faceva viva da molto tempo
rivelareverb.trans.Iconiugdire, far conoscere una cosa segreta o che prima non era ben conosciuta; svelare, confidare: gli rivelò le circostanze del delitto; rivelare una confidenza in gran segreto
rivestireverb.trans.IIIconiugvestire di nuovo; rifornire di nuovi vestiti: rivestire qualcuno da capo a piedi
rivolgereverb.trans.IIconiugvolgere o volgere di nuovo; dirigere, indirizzare (anche fig.): rivolgere i propri passi verso casa; rivolgere la parola, il saluto; rivolgere il pensiero, l’animo
rodereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.rosicchiare con i denti: i topi hanno roso la fune; Se le mie parole esser dien seme / che frutti infamia al traditor ch’i’ rodo, / parlare e lagrimar vedrai insieme (DANTE Inf. XXXIII, 7-9) 2 ( scherz.) mangiare: datemi qualcosa da rodere.
rompereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.fare a pezzi, mandare in frantumi; spezzare, spaccare: rompere un vetro, un piatto, un giocattolo; rompere un pezzo di legno, il pane | rompere le file, le righe, detto di militari schierati, mettersi in libertà | rompere gli argini, detto di fiume, straripare | rompere gli indugi, ( fig.) passare all’azione.immagine
rompereverb.trans.IIconiugfare a pezzi, mandare in frantumi; spezzare, spaccare: rompere un vetro, un piatto, un giocattolo; rompere un pezzo di legno, il pane | rompere le file, le righe, detto di militari schierati, mettersi in libertà | rompere gli argini, detto di fiume, straripare | rompere gli indugi, ( fig.) passare all’azioneimmagine
rovesciareverb.trans.Iconiugvoltare sottosopra, capovolgere; mettere all’esterno ciò che è interno: rovesciare le zolle con la vanga; rovesciare le tasche, le maniche | rovesciare una situazione, ( fig.) farla mutare completamente | rovesciare il sacco, ( fig.) raccontare tutto quello che si sa immagine
rovinareverb.trans.Iconiugrecare rovina a qualcuno o qualcosa; danneggiare, guastare, distruggere: l’umidità rovina i muri
rubareverb.trans.Iconiugappropriarsi in modo illecito di beni altrui; sottrarre ad altri qualcosa, spec. con l’astuzia o con la frode (anche assol.): rubare il portafoglio a qualcuno; mi hanno rubato l’automobile; essere sorpreso a rubare | detto di animale: il gatto ha rubato la salsiccia; l’anello della regina fu rubato dalla gazza
salireverb.trans.intr.irreg.IIIconiug.muoversi, andare, spostarsi dal basso verso l’alto, per lo più con movimento graduale; montare: salire per le scale; salire in cima a un monte, in casa, in terrazzo; salire in macchina, a cavallo, sulla nave; salire su una sedia; salire con l’ascensore, con la funivia, a piedi; il palombaro salì in superficie.immagine
salireverb.trans.IIIconiugmuoversi, andare, spostarsi dal basso verso l’alto, per lo più con movimento graduale; montare: salire per le scale; salire in cima a un monte, in casa, in terrazzo; salire in macchina, a cavallo, sulla nave; salire su una sedia; salire con l’ascensore, con la funivia, a piedi; il palombaro salì in superficieimmagine
saltareverb.trans.Iconiugstaccarsi di slancio da terra rimanendo per qualche istante sospeso in aria; spostarsi con un balzo (in avanti, lateralmente, dall’alto in basso o viceversa); balzare: saltare sulla sedia, dalla sedia; saltare come un grillo, come un camoscio; saltare a piè pari, tenendo i piedi uniti;immagine
salutareverb.trans.Iconiugrivolgere parole o fare un gesto per esprimere affetto o rispetto, quando si incontra o si lascia qualcuno: salutare qualcuno con un cenno del capo; salutare dicendo «buongiorno»; devo partire, vi saluto; saluto cordialmente, affettuosamente, formule per chiudere una lettera;immagine
salvareverb.trans.Iconiugtrarre fuori di pericolo, mettere in salvo; in partic., sottrarre alla morte: salvare la vita a qualcuno; tutti i naufraghi furono salvati
sapereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.avere cognizioni e nozioni su qualcosa acquisite attraverso lo studio, l’apprendimento, l’applicazione mentale; essere dotto in una disciplina; conoscere: sapere la lezione, la parte; saper leggere, scrivere e far di conto; sapere la geografia, l’inglese; sapere a mente, a memoria | sapere qualcosa a menadito.
sapereverb.trans.IIconiugavere cognizioni e nozioni su qualcosa acquisite attraverso lo studio, l’apprendimento, l’applicazione mentale; essere dotto in una disciplina; conoscere: sapere la lezione, la parte; saper leggere, scrivere e far di conto; sapere la geografia, l’inglese; sapere a mente, a memoria
sbagliareverb.trans.Iconiugcommettere un errore o degli errori; comportarsi in modo errato, inopportuno; giudicare, valutare ingiustamente: sbagliare di grosso, di poco; sbaglia a non accettare quell’offerta; ha sbagliato, ma ora è pentito | sbaglio, sbaglierò, se non sbaglio, non vorrei sbagliare
sbattereverb.trans.IIconiugbattere con forza o ripetutamente: uscire sbattendo la porta (anche fig.); sbattere le ali, le palpebre, chiuderle e aprirle più volte rapidamente
sbrigareverb.trans.Iconiugaffrettarsi, fare presto: sbrigati, noi andiamo! | liberarsi: sbrigarsi da un seccatore, di una noia ||| v.pron. indiretto ( con la pronome neutro) sbrigarsela, risolvere qualcosa in poco tempo; anche, superare un ostacolo, disimpegnarsi: me la sbrigo in cinque minuti; se la sbrighi da solo
scappareverb.trans.Iconiugallontanarsi in fretta, fuggire: scappare di casa, dal collegio; il ladro scappò con la refurtiva; i soldati scapparono di fronte al nemico; scappare di prigione, evadere | a scappa e fuggi, si dice di cosa fatta in fretta e furia | di qui non si scappa, ( fig.) si dice di situazione che non lascia sceltaimmagine
scattareverb.trans.Iconiugdi molle e congegni vari, liberarsi rapidamente dallo stato di tensione a cui erano sottoposti: fare scattare il grilletto immagine
scegliereverb.trans.irreg.IIconiug.individuare, selezionare tra più persone o cose quella che ha determinati requisiti, che si ritiene la migliore, la più utile: scegliere una cravatta, un appartamento; scegliere il proprio lavoro, i propri amici; scegli pure a tuo piacere!; scegliere un regalo; ti scelgo un libro divertente | c’è da scegliere!immagine
scegliereverb.trans.IIconiugindividuare, selezionare tra più persone o cose quella che ha determinati requisiti, che si ritiene la migliore, la più utile: scegliere una cravatta, un appartamento; scegliere il proprio lavoro, i propri amici; scegli pure a tuo piacere!; scegliere un regalo; ti scelgo un libro divertente
scendereverb.intr.irreg.IIconiug.andare da un luogo più alto a uno più basso; anche, spostarsi dal nord verso il sud: scendere dal monte al piano; scendere in cantina; i barbari scesero in Italia; il fiume scende a valle | smontare: scendere da cavallo, dal treno, di bicicletta | scendere in campo, in lizza, anticamente, scendere dalla città.immagine
scendereverb.intr.IIconiugandare da un luogo più alto a uno più basso; anche, spostarsi dal nord verso il sud: scendere dal monte al piano; scendere in cantina; i barbari scesero in Italia; il fiume scende a valle | smontare: scendere da cavallo, dal treno, di biciclettaimmagine
scherzareverb.trans.Iconiuggiocare con vivacità e allegria: i bambini scherzano volentieri; i gattini scherzavano con la madre
schiacciareverb.trans.Iconiugcomprimere qualcosa con forza, per lo più dall’alto verso il basso, in modo da appiattirlo, romperlo e sim.: ti sei seduto sul cappello e l’hai schiacciato; sta’ attento a non schiacciare le uova; schiacciare le patate, le noci; schiacciare un piede a qualcuno, pestarglieloimmagine
sciogliereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.svolgere, disfare un nodo, un legame: sciogliere un cappio, un laccio.immagine
sciogliereverb.trans.IIconiugsvolgere, disfare un nodo, un legame: sciogliere un cappio, un laccio
scivolareverb.intr.Iconiugscorrere agevolmente su una superficie liscia o in declivio: la pattinatrice scivolava sulla pista di ghiaccio; scivolare a valle | ( estens.) spostarsi con movimento uniforme, senza scosse: la barca scivolava sull’acqua; la gondola scivolava silenziosa nel canale immagine
scomparireverb.intr.IIIconiugsparire, sottrarsi alla vista, non esserci più: improvvisamente sei scomparso; la nave scomparve all’orizzonte; una moneta che è scomparsa dalla circolazione | ( eufem.) morire: scomparve giovanissimo immagine
scoppiareverb.trans.Iconiug spaccarsi, rompersi con violenza e all’improvviso per effetto di eccessiva tensione: è scoppiato un pneumatico; l’ascesso, giunto a maturazione, scoppiò; è scoppiata una bomba immagine
scoprireverb.trans.IIIconiugtogliere a una cosa ciò che la copre, la nasconde, la ripara; togliere i panni che coprono il corpo o una parte di esso: scoprire la pentola; scoprire il viso, le braccia | scoprire una statua, inaugurarla togliendole il velo che la copriva, per mostrarla al pubblico
scorrereverb.trans.IIconiugmuoversi, spostarsi lungo un tracciato, dentro un condotto, su una superficie; fluire; colare, sgorgare: la fune scorre nella carrucola; il fiume scorreva nel suo letto a fondo valle; il sangue scorre nelle arterie e nelle vene; le lacrime gli scorrevano giù per le guanceimmagine
scrivereverb.trans.IIconiugtracciare sulla carta o su un’altra superficie segni grafici convenzionali che rappresentano parole o il contenuto di un pensiero; anche, rappresentare dei suoni mediante un sistema grafico convenzionale: scrivere a mano, a macchina; scrivere con la penna, con la matita; imparare a scrivere; scrivere correttamente, in immagine
scuotereverb.trans.irreg.IIconiug.agitare con forza, movendo da una parte all’altra o dall’alto in basso e viceversa: scuotere un ramo, i tappeti; il terremoto scosse la terra | scuotere la testa, il capo, per esprimere dubbio o diniego | scuotere le spalle, alzarle in segno di indifferenza | scuotere qualcuno.
scusareverb.trans.Iconiugdiscolpare, giustificare un comportamento altrui: si è sempre pronti a scusare i propri figli; non posso scusare la sua disonestà; l’inesperienza lo scusa solo in parte
seccareverb.trans.Iconiugrendere secco, inaridire: il sole ha seccato l’erba | far asciugare al sole o al forno frutta, verdura e sim. per conservarle: seccare i funghi, i pomodori, i fichiimmagine
sedereverb.intr.irreg.IIconiug.appoggiarsi sopra qualcosa con le parti posteriori del corpo, per lo più tenendo le gambe piegate, ma anche incrociate o distese: sedere su una sedia, in poltrona, per terra, sul letto; mettersi a sedere; stare seduto; alzarsi da sedere; invitare qualcuno a sedere; dare da sedere, offrire un posto a chi è in piedi.immagine
sedereverb.intr.IIconiugappoggiarsi sopra qualcosa con le parti posteriori del corpo, per lo più tenendo le gambe piegate, ma anche incrociate o distese: sedere su una sedia, in poltrona, per terra, sul letto; mettersi a sedere; stare seduto; alzarsi da sedere; invitare qualcuno a sedere; dare da sedere, offrire un posto a chi è in piedi; troimmagine
segnareverb.trans.Iconiugnotare, distinguere, indicare con uno o più segni: segnare con una matita i punti più importanti di un testo; segnare un itinerario sulla carta | contrassegnare, marcare: segnare il bestiame con un marchioimmagine
seguireverb.trans.IIIconiug.andare, tener dietro a qualcuno o a qualcosa; accompagnare: il cane segue il padrone; il tuono segue il lampo; nell’ordine alfabetico y è seguito da z | seguire di nascosto, pedinare
sembrareverb.intr.Iconiug.assomigliare, avere l’aspetto o l’apparenza di un’altra persona o di un’altra cosa: sembrava un tipo intelligente; sembra tutto suo padre; non sembri più tu; è un ricamo che sembra fatto a mano; Ed una lupa, che di tutte brame / sembiava carca ne la sua magrezza (DANTE Inf. I, 49-50) ||| v.intr. impers. [aus. essere] d
seminareverb.trans.Iconiug.porre il seme di una pianta nella terra per farlo germogliare: seminare il grano nel campo; seminare il campo a grano | ( prov.) chi non semina non raccoglie, chi resta inattivo non otterrà mai nullaimmagine
sentireverb.trans.IIIconiug.apprendere, attraverso i sensi, alcuni dati dell’esperienza immediata del mondo esterno; avvertire impressioni suscitate da stimoli interni o esterni e prenderne coscienza: sentire caldo, sete, sonno; sentire un odore, un sapore; sentire un dolore, il solletico; senti se ti piace questo vino; senti com’è ruvida questa
separareverb.trans.Iconiug.dividere, disgiungere, allontanare cose o persone unite o vicine: separare la crusca dalla farina; un fiume separa le due regioni; accorse a separare i litiganti; li separa una diversa ideologia; separare i malati contagiosi, segregarliimmagine
seppellireverb.trans.IIIconiug.deporre nella tomba: seppellire le salme | ( scherz.) sopravvivere agli altri, morire dopo gli altri: nonostante i suoi acciacchi, ci seppellirà tutti immagine
seppellireverb.trans.irreg.IIIconiug.deporre nella tomba: seppellire le salme | ( scherz.) sopravvivere agli altri, morire dopo gli altri: nonostante i suoi acciacchi, ci seppellirà tutti.
servireverb.trans.IIIconiug.essere al servizio di qualcuno, detto di domestici (anche assol.): servire per molti anni la (o presso la) stessa famiglia; servire come guardarobiera, come maggiordomoimmagine
sfruttareverb.trans.Iconiug.coltivare, far fruttare un terreno o altro bene naturale: sfruttare razionalmente un fondo agricolo; sfruttare una miniera, un giacimento petrolifero | forzare le capacità produttive di un terreno, così da pregiudicarne il rendimento futuro
sfuggireverb.trans.IIIconiug.sottrarsi a qualcuno o a qualcosa: sfuggire agli inseguitori; sfuggire alla giustizia, alla morte
significareverb.trans.Iconiug.manifestare, esprimere un significato, un contenuto, un messaggio, un’informazione: «love» in inglese significa «amore»; il rosso del semaforo significa alt; che significa ciò?, si usa anche, come interrogativa retorica, per dire che qualcosa non ha senso, è fuori luogo | ( estens.) essere indizio, segnale, simbolo: un
sistemareverb.trans.Iconiug.dare un’organizzazione sistematica a una materia; organizzare più elementi in un sistemaimmagine
smettereverb.trans.IIconiug.interrompere, sospendere qualcosa temporaneamente o per sempre: smettere un lavoro, una discussione | smettila!, la smetta!, smettetela!, ingiunzioni per far cessare qualcuno da ciò che sta facendo o dicendo
soddisfareverb.trans.Iconiug.dare soddisfazione; fare ciò che è dovuto, richiesto; adempiere: soddisfare (a) un desiderio, (a) una domanda; soddisfare gli ( agli) obblighi; Di quel che tu mi chiedi, / io ti satisfarò senza dimora (ARIOSTO O.F. I, 69) | soddisfare un debito, pagarlo | soddisfare i creditori, pagar loro quanto dovuto
soffocareverb.trans.Iconiug.impedire la respirazione, momentaneamente o fino a uccidere: lo soffocò stringendolo alla gola | soffocare una pianta, ( fig.) privarla degli elementi vitali, come aria, acqua e luce | soffocare le fiamme, ( fig.) spegnerleimmagine
soffrireverb.trans.IIIconiug.provare un dolore fisico o morale; patire: soffrire la fame, un’ingiustizia | soffrire le pene dell’inferno, ( fig.) sopportare grandi patimenti fisici o morali
sognareverb.trans.Iconiug.vedere, immaginare in sogno: sognare un cane a due teste; sognare di volare; ho sognato che eri partito
sopportareverb.trans.Iconiug.reggere, sostenere un peso: il tetto non è riuscito a sopportare il peso della neve
sopravvivereverb.intr.IIconiug.restare in vita dopo la morte di altri: il padre è sopravvissuto ai figli | ( fig.) continuare idealmente a vivere anche dopo la morte di qualcuno, la fine di qualcosa; l’opera d’arte sopravvive all’artista; il ricordo sopravviverà nei nostri cuori
sorgereverb.intr.IIconiug.detto di persona, levarsi in piedi, alzarsi: sorse a parlare il ministro | di luoghi o cose, essere in posizione elevata, innalzarsi, ergersi: un paese che sorge a picco sul mare; la casa sorge sulla collina | del Sole o di altri corpi celesti, apparire all’orizzonte, levarsi: il Sole non è ancora sorto | detto dell’alimmagine
sorgereverb.intr.irreg.IIconiug.detto di persona, levarsi in piedi, alzarsi: sorse a parlare il ministro |di luoghi o cose, essere in posizione elevata, innalzarsi, ergersi: un paese che sorge a picco sul mare; la casa sorge sulla collina | del Sole o di altri corpi celesti, apparire all’orizzonte, levarsi: il Sole non è ancora sorto |detto dell’albaimmagine
sorridereverb.trans.IIconiug.ridere leggermente, a fior di labbra: sorridere dolcemente, amaramenteimmagine
sospendereverb.trans.IIconiug.appendere, attaccare qualcosa in alto, in modo che penda all’ingiù: sospendere un lampadario al soffitto ( fig.) interrompere rinviando ad altro tempo: sospendere le indagini, le ricerche, i lavori; sospendere la partenza, una riunione; sospendere un treno, sopprimerlo temporaneamente; sospendere la paga, gli assegni
sospettareverb.trans.Iconiug.ritenere colpevole in base a indizi, a supposizioni: sospettare qualcuno di tradimento; era sospettato di omicidio
sostenereverb.trans.IIconiug.tenere qualcosa o qualcuno in una determinata posizione, sopportandone il peso; reggere: grossi pilastri sostengono il ponte; sostenere qualcuno per le braccia, per la vitaimmagine
sostituireverb.trans.IIIconiug.mettere una persona o una cosa al posto di un’altra: sostituire un vetro rotto; sostituire un impiegato con un altro; sostituire una riserva a un giocatore infortunato
sparareverb.trans.Iconiug.azionare un’arma da fuoco; farne partire un colpo: sparare una fucilata, due colpi di rivoltella; sparare al petto, alle gambe | sparare a salve, senza proiettili | sparare a zero, con l’alzo in posizione orizzontale, come quando si spara molto da vicino; ( fig.) attaccare, criticare spietatamente, con molta durezzaimmagine
sparireverb.intr.IIIconiug.sottrarsi improvvisamente alla vista altrui; dileguarsi, scomparire: sparì tra la folla; il sole sparisce dietro le nubi; il miraggio sparì in un attimoimmagine
spaventareverb.trans.Iconiug.incutere spavento; spaurire, atterrire: spaventare un bambino; le scosse di terremoto avevano spaventato la popolazione; molte persone sono spaventate dai temporali | ( iperb.) impensierire, preoccupare: l’idea di un viaggio così lungo mi spaventaimmagine
spegnereverb.trans.IIconiug.far cessare di ardere, di bruciare: spegnere un incendio, una candela, un fiammifero; spegnere la sigaretta | spegnere la calce, mescolare la calce viva con acquaimmagine
spegnereverb.trans.irreg.IIconiug.far cessare di ardere, di bruciare: spegnere un incendio, una candela, un fiammifero; spegnere la sigaretta | spegnere la calce, mescolare la calce viva con acqua.immagine
spendereverb.trans.IIconiug.dare, cedere denaro ad altri, spec. in pagamento di qualcosa (anche assol.): spendere quindici euro per un libro; spendere bene il proprio denaro; un negozio in cui non si spende molto; spendere in viaggi, in divertimenti | spendere un occhio della testa, un patrimonio, spendere moltissimo | spendere e spandere, sciala
sperareverb.trans.Iconiug.attendere con fiducia che accada una cosa desiderata; credere che possa verificarsi un dato evento: che cosa speri?; spera di essere promosso; spero che oggi non piova; speri forse che verrà?; sperare una vittoria, augurarsela, aspettarla | sperare di sì, sperare di no, espressioni ellittiche con cui si esprime la sper
spezzareverb.trans.Iconiug.dividere, rompere in pezzi: spezzare il pane, una lastra di vetro; spezzare la legna con l’accetta; spezzare un ramo, schiantarlo, staccarlo dall’albero | spezzare il cuore a qualcuno, ( fig.) dargli un forte dolore | spezzare le catene, i ceppi, ( fig.) riacquistare la libertàimmagine
spiegareverb.trans.Iconiug.svolgere, allargare ciò che era piegato o avvolto: spiegare la tovaglia | spiegare la voce, ( fig.) emetterla in tutta la sua sonorità | spiegare il canto, ( fig.) cantare a piena voce | spiegare le vele al vento, distenderle al vento; ( fig.) salpare, partire | spiegare le ali, allargarle per volare | spiegare il volo
spingereverb.trans.IIconiug.esercitare una pressione su un corpo per farlo avanzare, spostarlo, allontanarlo o immetterlo in qualcosa: spingere un carretto; spingere la sedia verso la parete; la folla mi spingeva lontano dall’ingresso; spingere fuori, dentro, in alto, in basso | premere, schiacciare: spingere un pulsante, il pedaleimmagine
spingereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.esercitare una pressione su un corpo per farlo avanzare, spostarlo, allontanarlo o immetterlo in qualcosa: spingere un carretto; spingere la sedia verso la parete; la folla mi spingeva lontano dall’ingresso; spingere fuori, dentro, in alto, in basso | premere, schiacciare: spingere un pulsante. immagine
spogliareverb.trans.Iconiug.togliere i vestiti, gli indumenti di dosso; svestire: spogliare il bambino | spogliare qualcuno con gli occhi, ( fig.) guardarlo con desiderio | spogliare il nemico vinto, togliergli l’armatura, le spoglie
sposareverb.trans.Iconiug.unirsi a qualcuno in matrimonio, detto sia di uomo sia di donna: sposare una brava ragazza, uno straniero, un uomo ricco; l’ha sposato contro il parere di tuttiimmagine
spostareverb.trans.Iconiug.togliere qualcosa o qualcuno dal posto, dalla posizione, dalla condizione in cui si trovava; trasferire: spostare un tavolo; spostare la fermata dell’autobus; spostare un impiegato da un ufficio a un altro | rinviare, differire: spostare l’ora della partenza; gli esami sono stati spostati a ottobreimmagine
spuntareverb.trans.Iconiug.verificare un elenco contrassegnando ciascuno dei dati che sono stati controllati: spuntare i nomi degli invitati | ( fam.) non considerare o considerare a parte: spuntare dal conto le spese extraimmagine
stabilire verb.trans.IIIconiug.istituire, costituire in modo stabile; fissare: stabilire un ordine di lavoro
staccareverb.trans.Iconiug.separare ciò che è attaccato o congiunto: staccare un quadro dal muro, un foglio dal blocco | staccare la frizione, ( aut.) agire sul pedale per consentire il cambio di marcia | staccare le note, le parole, eseguirle, proferirle lasciando un intervallo tra una e l’altraimmagine
stareverb.intr.irreg.I coniug.fermarsi interrompendo un movimento; restare immobile. Restare, trattenersi, permanere (in un determinato luogo o ambiente, in una data situazione, condizione e sim.): stava lì senza muoversi; starò qui fino al tuo ritorno; è stato a oziare tutto il giorno; preferisco stare all’aperto piuttosto che al chiuso.immagine
stendereverb.trans.IIconiug.distendere, allungare: stendere le gambe, le braccia | stendere le truppe sul campo, schierarle | stendere la mano, chiedere l’elemosina immagine
strappareverb.trans.Iconiug.togliere con forza, portar via con violenza; staccare con un movimento rapido e deciso: strappare le erbacce dal terreno; gli strapparono la borsa di mano immagine
stringereverb.trans.IIconiug.accostare, avvicinare con maggiore o minor forza una cosa a un’altra; serrare più cose insieme: stringere le tenaglie, le labbra | stringere i denti, ( fig.) resistere in uno sforzo, proseguire in un tentativo | stringere i freni, ( fig.) accrescere la sorveglianza, il rigore, il controllo su qualcuno o qualcosaimmagine
stringereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.accostare, avvicinare con maggiore o minor forza una cosa a un’altra; serrare più cose insieme: stringere le tenaglie, le labbra | stringere i denti, (fig.) resistere in uno sforzo, proseguire in un tentativo | stringere i freni, (fig.) accrescere la sorveglianza, il rigore, il controllo su qualcuno o qualcosa.immagine
studiareverb.trans.Iconiug.applicare metodicamente la mente al fine di apprendere o elaborare un argomento, una disciplina, una tecnica o un’arte, con il sussidio di libri o di altri strumenti, con o senza la guida di un insegnante (anche assol.): studiare musica, geometria; studiare le ere geologiche; studiare su un buon manuale;immagine
subireverb.trans.IIIconiug.essere costretto a sostenere, a sopportare contro la propria volontà qualcosa di gravoso, di sgradito (anche assol.): subire un danno, un’offesa; subire una sconfitta, una condanna; dover tacere e subire; subire un’operazione chirurgica, esservi sottoposto; subire le conseguenze di qualcosa, patirle; subire un interrog
succedereverb.intr.IIconiug.prendere il posto di un altro, subentrargli: a Vittorio Emanuele II successe Umberto I; la moglie succedette al marito nella proprietà di un appartamento
succedereverb.intr.irreg.IIconiug.prendere il posto di un altro, subentrargli: a Vittorio Emanuele II successe Umberto I; la moglie succedette al marito nella proprietà di un appartamento.
suonareverb.trans.Iconiug.fare in modo che uno strumento, un congegno acustico, un dispositivo ecc. emetta un suono: sonare il campanello | in partic., far funzionare uno strumento musicale: sonare il violino, la tromba, il pianoforte immagine
superareverb.trans.Iconiug.essere superiore per dimensioni o per quantità: il monte Bianco supera in altezza tutte le montagne europee; il lago di Garda supera in estensione tutti i laghi italiani; in Italia la produzione del grano supera quella del risoimmagine
supplicareverb.trans.Iconiug.chiedere qualcosa, pregare qualcuno umilmente e con fervore: supplicare il perdono da qualcuno; lo supplicò di non partire; ai supplicati altari (MANZONI Adelchi) ||| v.intr. [aus. avere] solo nell’uso lett.: Agli achei tutti supplicando (MONTI)immagine
suscitareverb.trans.Iconiug.far nascere, destare, causare: suscitare il riso, uno scandalo, una rivolta
svegliareverb.trans.Iconiug.scuotere dal sonno; destare: svegliare qualcuno con un rumore; non lo sveglierebbero neppure le cannonate, ( fig.) si dice di chi ha il sonno molto pesante immagine
sviluppareverb.trans.Iconiug. lett.) sciogliere un viluppo; svolgere: il serpente sviluppa le sue spire | ( fig.) liberare
svolgereverb.trans.IIconiug.sciogliere, spiegare una cosa avvolta o ciò che è involto: svolgere un gomitolo, una pezza di stoffa; svolgere un pacco immagine
tacereverb.trans.IIconiug.non parlare; stare zitto: non sapendo cosa dire, tacque | ( estens.) non protestare, non ribellarsi: ha sopportato e taciuto troppo a lungo | non esprimersi: a questo riguardo la legge tace | non rispondere: l’ho pregato di scrivermi, ma lui tace | chi tace acconsente immagine
tacereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.non parlare; stare zitto: non sapendo cosa dire, tacque | ( estens.) non protestare, non ribellarsi: ha sopportato e taciuto troppo a lungo | non esprimersi: a questo riguardo la legge tace | non rispondere: l’ho pregato di scrivermi, ma lui tace | chi tace acconsente.
tagliareverb.trans.Iconiug.fendere, dividere un oggetto o un corpo in più parti o pezzi per mezzo di una lama o di un altro strumento affilato; recidere: tagliare il formaggio, la carne, il pane; tagliare un nastro, una corda; tagliare con il coltello, con le forbici, con l’accetta; tagliare il salame, affettarlo; tagliare il fieno, falciarlo;immagine
telefonareverb.trans.Iconiug.mettersi in contatto, parlare per mezzo del telefono: telefonare a qualcuno ||| v.tr. [aus. avere] comunicare telefonicamente: ha telefonato che verrà; mi telefonò la notizia immagine
temereverb.trans.IIconiug.aver timore di qualcuno o di qualcosa, oppure che qualcosa avvenga o non avvenga: temere il maestro, un castigo; teme il carattere violento del padre; temo di non farcela a finire il lavoro; teme sempre di sbagliare; temo che venga; temo che non venga | prevedere, sospettare un evento sgradito: temere un inganno; temo
tendereverb.trans.IIconiug.distendere, dispiegare tirando (detto di cosa avvolta, allentata, estensibile e sim.): tendere una corda fra due alberi; tendere un elastico, una molla; tendere una tela, per ricamarla, per stirarla; tendere le corde di un violino, per accordarlo; tendere l’arco, curvarlo tirandone a sé la corda | tendere le reti, per immagine
tendereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.distendere, dispiegare tirando (detto di cosa avvolta, allentata, estensibile e sim.): tendere una corda fra due alberi; tendere un elastico, una molla; tendere una tela, per ricamarla, per stirarla; tendere le corde di un violino, per accordarlo; tendere l’arco, curvarlo tirandone a sé la corda. immagine
tenereverb.trans.IIconiug.avere qualcosa con sé e stringerla in modo da non lasciarla cadere o sfuggire; reggere: tenere in mano un bastone; tenere in braccio un bimbo; teneva un sacco sulle spalle | tenere il sacco a qualcuno, tenere mano a qualcuno, esserne complice | tenere testa a qualcuno, resistergli | tenere l’anima con i denti, ( fig.)
tenereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.avere qualcosa con sé e stringerla in modo da non lasciarla cadere o sfuggire; reggere: tenere in mano un bastone; tenere in braccio un bimbo; teneva un sacco sulle spalle | tenere il sacco a qualcuno, tenere mano a qualcuno, esserne complice | tenere testa a qualcuno, resistergli | tenere l’anima con i denti, ( fig.) immagine
tentareverb.trans.Iconiug.( lett.) toccare leggermente, tastare: stesa oltre la mano, acciò che si svegliasse, il cominciò a tentare (BOCCACCIO Dec. IV, 8) | pizzicare per far risuonare: tenta le corde di tua bella cetra (POLIZIANO)
terminareverb.trans.Iconiug.portare a compimento; completare, finire, ultimare: terminare un’opera, un lavoro, gli studi
tingereverb.trans.irreg.IIconiug. dare a una cosa un colore diverso da quello che ha: tingere una giacca di (o in) marrone.immagine
tirareverb.trans.Iconiug.imprimere a qualcosa o a qualcuno un movimento per tenderlo, avvicinarlo a sé, trascinarlo nella propria direzione: tirare una corda; tirare un carro, un veicolo; tirare qualcuno per il vestito, per un braccio | ( assol.) esercitare una trazione: al via, cominciate a tirareimmagine
toccareverb.trans.Iconiug.accostare la mano o un’altra parte del corpo, o anche un oggetto che si regge o manovra con la mano, a qualcuno o a qualcosa, stabilendo un contatto, sfiorando, premendo: chi tocca i fili, muore; gli toccò la fronte con un dito; toccò la serpe con un bastone; toccare le corde di uno strumento, farle vibrare;immagine
togliereverb.trans.IIconiug.levare o portar via; rimuovere, spostare: togliere un libro dallo scaffale, un tegame dal fornello; togliere a qualcuno un incarico, una responsabilità; togliere il bambino dal collegio; uno spuntino che toglie la fame; pensieri che tolgono il sonno; togliere le ultime speranze | togliere un ostacolo, eliminarlo
togliereverb.trans.irreg.IIconiug.levare o portar via; rimuovere, spostare: togliere un libro dallo scaffale, un tegame dal fornello; togliere a qualcuno un incarico, una responsabilità; togliere il bambino dal collegio; uno spuntino che toglie la fame; pensieri che tolgono il sonno; togliere le ultime speranze | togliere un ostacolo, eliminarlo.
torcereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.avvolgere qualcosa intorno a sé stessa; avvolgere insieme più fili: torcere i panni bagnati; torcere la lana, sottoporla al processo di torcitura | torcere il collo a un pollo, a una gallina e sim., per ammazzarli; riferito a persona, è minaccia iperbolica: ti torco il collo! immagine
tormentareverb.trans.Iconiug.dare, provocare tormenti: tormentavano i prigionieri con atroci supplizi
tornareverb.trans.Iconiug.riportarsi nel luogo da cui si è partiti o ci si è allontanati; rientrare: tornare al proprio posto; tornare in città, in ufficio, a casa; tornare al lavoro, dopo un periodo di assenza | indicando il luogo da cui si proviene: tornare da scuola, dai campi, dall’estero | indicando il mezzo di trasporto: tornare in aereo,
tradireverb.trans.IIconiug.mancare a un dovere, a un obbligo giuridico o morale cui si era tenuti per giuramento o in virtù di una solenne promessa; più genericamente, venir meno alla fede data: tradire la patria, un ideale; tradire un amico; tradire la moglie, il marito, commettere adulterio | tradire un testo, tradurlo o interpretarlo male
trarreverb.trans.intr.irreg.IIconiug.portare, muovere, esercitando una certa forza, qualcuno o qualcosa da un luogo all’altro, da uno stato all’altro; tirare: il ladro fu tratto in prigione; trarre la barca a riva | trarre a sé, attirare, avvicinare a sé.
trascinareverb.trans.Iconiug.tirarsi dietro qualcosa facendola strisciare per terra: il bambino trascinava il giocattolo | trascinare le gambe, muoverle con difficoltà, per malattia o per fatica | trascinare la vita, ( fig.) vivere in maniera stentata per sofferenza e miseriaimmagine
trascorrereverb.trans.IIconiug.( lett.) percorrere un luogo, andando oltre; oltrepassare: Già, s’i’ trascorro il ciel di cerchio in cerchio (PETRARCA Canz. LXX, 33) | percorrere con gli occhi o con la mente: trascorrere un libro, esaminarlo sommariamente sfogliandone le pagine
trasferireverb.trans.IIIconiug.spostare, mandare qualcuno, qualcosa da un luogo a un altro (anche fig.): trasferire un impiegato; trasferire la sede di un ufficio; trasferire sui figli le proprie ambizioni | ( inform.) spostare dati da una locazione a un’altra della stessa memoria o da una memoria a un’altraimmagine
trasformareverb.trans.Iconiug.far mutare forma, aspetto a qualcosa o a qualcuno: ha trasformato la casa; Niobe fu trasformata in pietra | mutare l’animo, l’indole di qualcuno: la ricchezza e il successo l’hanno trasformato
trasmettereverb.trans.IIconiug.tramandare, far passare ad altri o ad altro: trasmettere un diritto, una proprietà; trasmettere una malattia; il motore trasmette il movimento alle ruote
trattareverb.trans.Iconiug.discutere, parlare o scrivere su un determinato argomento: trattare un tema, una questione; trattare della situazione politica; di che cosa tratta quel film? | si tratta di..., con riferimento all’oggetto di un discorso, di un’indagine, alla natura di un fatto: vi spiegherò di che cosa si tratta;
trattenereverb.trans.IIconiug.far rimanere, far indugiare: trattenere un amico a cena; un impegno ci ha trattenuti fuori città | far attardare: trattenere qualcuno con chiacchiere inutili immagine
tremareverb.intr.Iconiug.essere scosso da una serie di rapide contrazioni muscolari causate dal freddo, dalla paura, da una malattia e sim.: tremare per l’emozione; tremare tutto, da capo a piedi; per la stanchezza gli tremavano le gambe; tremare come una foglia, fortemente immagine
trovareverb.trans.Iconiug.rinvenire una cosa che si cerca, che si desidera, di cui si vuole disporre (anche fig.): trovare un oggetto smarrito, la strada perduta; trovare un appartamento, un finanziamento; trovare un lavoro, un impiego; trovare da mangiare, da bere; trovare la tranquillità, la pace, un aiuto; trovare il successo, la gloria | riimmagine
uccidereverb.trans.IIconiug.privare della vita; portare alla morte: uccidere con un colpo d’arma da fuoco, col veleno, con una pugnalata; uccidere in duello, in battaglia; uccidere a tradimento; i congiurati uccisero Cesare; uccidere una lepre; un preparato per uccidere i topi; fu ucciso da un infarto, da un male inguaribile; il dolore e lo sconf
udireverb.trans.IIIconiug.percepire suoni per mezzo dell’orecchio: udire un grido, un canto, un rumore; si udì un boato; fu udita piangereimmagine
udireverb.trans.intr.irreg.IIIconiug.percepire suoni per mezzo dell’orecchio: udire un grido, un canto, un rumore; si udì un boato; fu udita piangere.immagine
umiliareverb.trans.Iconiug.avvilire, mortificare qualcuno, spec. facendogli riconoscere la propria inferiorità o rinfacciandogli qualcosa che lo faccia vergognare (anche assol.): umiliare qualcuno con gravi offese, con duri rimproveri; umiliare qualcuno di fronte a tutti, pubblicamente; forme di beneficenza che umiliano
ungereverb.trans.irreg.IIconiug.spalmare di materia grassa: ungere la teglia di burro; ungere la pelle con una crema, con olio solare; ungere una piaga con un medicamento; ungere i denti, ( scherz.) mangiare | lubrificare: ungere un ingranaggio; ungere il meccanismo di un’arma.immagine
unireverb.trans.IIIconiug.accostare, congiungere, collegare, saldare due o più cose in modo che non vi sia tra loro soluzione di continuità, o che appaiano o diventino una cosa sola: unire due tavole, due pezzi metallici; unire dei fogli; unire due terreni eliminando una staccionata | ( estens.) fondere, associare: unire le proprie forze; unire
urlareverb.trans.Iconiug.dell’uomo, mandare grida forti e prolungate; anche, parlare concitatamente e ad alta voce: urlare di rabbia, di dolore, per lo spavento; urlare come un ossesso; urlare a squarciagola, a perdifiatoimmagine
usareverb.trans.Iconiug.servirsi di qualcosa; fare ricorso a qualcosa; impiegare, adoperare: usare l’automobile, l’autobus; usare le forbici, il computer; usare termini appropriati, un linguaggio aulico; occorre usare prudenza, attenzione; usare le minacce, le buone maniere
uscireverb.intr.IIIconiug.andare o venire fuori da un luogo chiuso, circoscritto o idealmente delimitato: uscire di casa, dall’albergo, dal parco; uscire sulla strada, in piazza; uscire all’aperto; uscire a passeggio, in automobile; uscire a fare la spesa; uscire da una seduta, da una lezione; il fumo esce dalla finestra;immagine
uscireverb.intr.irreg.IIIconiug.andare o venire fuori da un luogo chiuso, circoscritto o idealmente delimitato: uscire di casa, dall’albergo, dal parco; uscire sulla strada, in piazza; uscire all’aperto; uscire a passeggio, in automobile; uscire a fare la spesa; uscire da una seduta, da una lezione; il fumo esce dalla finestra.immagine
valereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.avere forza, potenza, autorità, merito, pregio, prezzo: la nostra squadra vale più della loro; un professore che vale molto nella sua materia; Boccaccio vale più come prosatore che come poeta; i quadri di quel pittore non valgono nulla; nella briscola l’asso vale più del tre; quest’anello vale una fortuna.
valereverb.trans.IIconiug.avere forza, potenza, autorità, merito, pregio, prezzo: la nostra squadra vale più della loro; un professore che vale molto nella sua materia; Boccaccio vale più come prosatore che come poeta; i quadri di quel pittore non valgono nulla; nella briscola l’asso vale più del tre; quest’anello vale una fortuna;
vedereverb.trans.irreg.IIconiug.percepire con l’occhio: vedere un albero, molte persone; vedere da lontano, da vicino; dal balcone della stanza si vede tutta la vallata; lo vidi partire; vedete come è cresciuto?; sta così bene che è un piacere vederlo | vedessi!, per esprimere ammirazione o meraviglia | avere visto qualcosa con i propri occhi.
vedereverb.trans.Iconiug.facoltà di vedere: Da quinci innanzi il mio veder fu maggio / che ’l parlar mostra (DANTE Par. XXXIII, 55-56) immagine
vendereverb.trans.IIconiug.cedere ad altri la proprietà di qualcosa ricevendone un corrispettivo (anche assol.): vendere la casa, un podere, un quadro; vendere all’asta, al miglior offerente; vendere per contanti, a credito, a rate; vendere all’ingrosso, al minuto; vendere in blocco, a corpo; vendere a peso, a misura, a pezzo, a taglio;immagine
venireverb.intr.IIIconiug.recarsi nel luogo dove si trova o dove va la persona a cui si parla o la persona che parla: verrò da voi a Roma; veniamo con voi; vieni da me, a casa mia; mi venne vicino, incontro; vienimi dietro; gente che va, gente che viene | venir su, salire dov’è o dove va qualcuno;
venireverb.intr.irreg.IIIconiug.recarsi nel luogo dove si trova o dove va la persona a cui si parla o la persona che parla: verrò da voi a Roma; veniamo con voi; vieni da me, a casa mia; mi venne vicino, incontro; vienimi dietro; gente che va, gente che viene | venir su, salire dov’è o dove va qualcuno;
vergognarsiverb.trans.Iconiug.sentire vergogna: vergognarsi dei propri misfatti; mi vergogno di te | vergognati!, esclamazione di forte biasimo
versareverb.trans.Iconiug.far uscire un liquido o un materiale incoerente dal recipiente in cui è contenuto, immettendolo in un altro, o gettandolo, spargendolo, facendolo cadere su qualcosa: versare il vino nei bicchieri; versare acqua sul fuoco; versare la farina dal sacco; versare la minestra nei piatti;immagine
vestireverb.trans.IIIconiug.coprire qualcuno con uno o più vestiti: vestire i bambini; le ancelle vestivano la regina | ( estens.) procurare vestiti a qualcuno: spende una buona parte dello stipendio per vestire i figli | vestire gli ignudi, una delle sette opere di misericordia cristiana
viaggiareverb.trans.Iconiug.detto di persona, spostarsi da un luogo a un altro, per lo più distante dal primo, con un mezzo di trasporto: viaggiare in macchina, in treno, in aeroplano; viaggiare per terra, per mare; viaggiare per turismo, per lavoro, per studio; viaggiare in incognitoimmagine
vietareverb.trans.Iconiug.proibire, non permettere, impedire a qualcuno di fare qualcosa: vietare l’ingresso agli estranei; gli vietò di rispondere | nulla vieta, non c’è alcuna proibizione o impedimento: nulla vieta che tu rimanga qui | vietare un luogo a qualcunoimmagine
vincereverb.trans.intr.irreg.IIconiug.battere, superare: vincere il nemico in battaglia; vinse tutti gli avversari e divenne campione; vince tutti al biliardo | ( fig.) sopraffare: essere vinto dall’ira, dal sonno, dallo sconforto; la calda ora mi vinse: chinòmmisi il capo tra ’l sonno (CARDUCCI).immagine
vincereverb.trans.IIconiug.battere, superare: vincere il nemico in battaglia; vinse tutti gli avversari e divenne campione; vince tutti al biliardo | ( fig.) sopraffare: essere vinto dall’ira, dal sonno, dallo sconforto; la calda ora mi vinse: chinòmmisi il capo tra ’l sonno (CARDUCCI)
visitareverb.trans.Iconiug.fare una visita a qualcuno o qualcosa: visitare i parenti, gli amici; visitare Assisi, Taormina; visitare le catacombe di Roma, la fiera di Milano | il Signore lo ha visitato, ( fig.) si dice di persona sottoposta a prove dolorose, intese come manifestazioni della volontà di Dio e, quindi, come mezzo di perfezionamentoimmagine
vivereverb.intr.irreg.IIconiug.di organismi vegetali o animali, avere vita, essere in vita: piante che vivono nell’acqua; la tigre vive in Asia; i lombrichi vivono sottoterra.
vivereverb.trans.IIconiug.il fatto di vivere; vita: sento gli avversi numi e le secrete / cure che al viver tuo furon tempesta (FOSCOLO Sonetti) | il modo di vivere: il vivere degli antichi; amore per il quieto vivere; Ma ove dorme il furor d’inclite geste / e sien ministri al vivere civile / l’opulenza e il tremore (FOSCOLO Sepolcri 137-139)
volareverb.trans.Iconiug.librarsi e muoversi nell’aria (detto di uccelli e di animali alati in genere): le aquile, i pipistrelli, le zanzare volano; il canarino è volato via dalla gabbia | non si sente volare una mosca, ( fig.) c’è un gran silenzio | crederebbe che un asino voli!, ( fig.) si dice di persona ingenuaimmagine
volereverb.trans.irreg.IIconiug.( assol.) essere risoluto a fare, a ottenere qualcosa: chi vuole veramente, riesce sempre ad avere; volere è potere, una volontà ferma riesce a superare ogni ostacolo; capacità d’intendere e di volere, ( dir.) la condizione per cui una persona è giuridicamente responsabile delle sue azioni.
volereverb.trans.IIconiug.essere risoluto a fare, a ottenere qualcosa: chi vuole veramente, riesce sempre ad avere; volere è potere, una volontà ferma riesce a superare ogni ostacolo; capacità d’intendere e di volere, ( dir.) la condizione per cui una persona è giuridicamente responsabile delle sue azioni
volgereverb.trans.Iconiug.piegare, indirizzare verso un luogo o un punto (anche fig.): volgere lo sguardo lontano; volgere i passi verso un luogo; volgere la prua verso la riva; volgere le armi contro il nemico; volgere la mente a qualcuno; volgere il pensiero, le proprie attenzioni a qualcosa | volgere le spalle, mostrare le spalle a qualcuno;
voltareverb.trans.Iconiug.volgere, indirizzare in un altro senso; orientare altrove: voltare la testa; voltai l’automobile e tornai indietroimmagine
votareverb.trans.Iconiug.sottoporre a votazione: è stata votata la legge sulle aree fabbricabili | approvare, deliberare: la legge votata alla camera passa ora all’esame del senato; sostenere con il proprio voto: votare un candidato indipendente ||| v.intr. [aus. avere] dare il proprio voto, prendere parte a una votazione: votare per una persoimmagine


Elenco Documenti

IDDocumentoOperazione
1Sostantivi
Seleziona Sostantivi
3Verbi
Seleziona Verbi